Astigmatismo: cos’è e come si corregge

astigmatismo come correggerlo
L’ astigmatismo è un difetto della vista molto diffuso. Ma di cosa si tratta esattamente?
L’ astigmatismo è un difetto visivo che si manifesta quando la cornea (la membrana trasparente che ricopre la parte anteriore dell’occhio) non presenta la stessa curvatura in tutti i suoi punti.
Cosa comporta l’ astigmatismo? Il risultato è un’immagine distorta e offuscata: si tende a vedere sfocato sia da lontano che da vicino. L’incapacità di mettere a fuoco in maniera nitida può comportare l’incapacità di leggere piccoli caratteri e un costante strizzamento degli occhi.

Per diagnosticare l’ astigmatismo basta una semplice visita oculistica: esame visivo, misurazione del potere rifrattivo della cornea o mappatura elettronica della stessa.
L’ astigmatismo viene misurato in diottrie: da 0 a 1 diottria viene classificato come lieve, fino a 2 diottrie l’astigmatismo è moderato, sopra a 2 diottrie è grave.
Per correggere l’astigmatismo, le metodologie suggerite sono tre: occhiali correttivi, chirurgia corneale LASIK e lenti a contatto.

Lenti a contatto per astigmatismo

Le lenti a contatto più adatte per l’astigmatismo sono quelle chiamate toriche che, grazie ad una particolare forma (detta toroide), garantiscono una visione migliore.
E’ possibile scegliere tra diverse lenti a contatto toriche per astigmatismo: ci sono quelle mensili, settimanali e giornaliere.
Le lenti a contatto morbide giornaliere (monouso) sono caratterizzate da un design innovativo ispirato alla biologia degli occhi, che permette una visione confortevole per tutta la giornata, oltre a garantire un’idratazione prolungata.


Usare le lenti a contatto offre grandi vantaggi. Bisogna però prestare attenzione a come si utilizzano le lenti a contatto: come indossare le lenti e come prendersi cura della loro pulizia giornaliera.
Ad esempio, se usi lenti a contatto multiuso, ricordati di riempire sempre il contenitore porta lenti con del liquido disinfettante e una volta tolta la lente, prima di riporla nel contenitore, metti sulla lente a contatto qualche goccia di soluzione per la pulizia giornaliera, in modo tale da risciacquarla.
Ricordati che le lenti a contatto mensili e settimanali devono sempre essere ben immerse nel liquido ed è importante risciacquare quotidianamente anche il porta lenti.
Se invece preferisci la comodità delle lenti a contatto monouso, ci sono sempre le lenti giornaliere.


leggi anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error:
Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!