Tisane per acne e brufoli: rimedi naturali e ricette per tisane, decotti infusi

La fitoterapia offre molti rimedi naturali per la bellezza della pelle. Ecco le ricette e le piante utili per preparare infuso, decotto e tisana contro acne e brufoli.

Infuso contro l’ acne

Ingredienti: salvia, timo, lavanda (si comprano in erboristeria)
Preparazione infuso: per stimolare il drenaggio cutaneo della pelle, lasciate in infusione 2 pizzichi di salvia, 2 pizzichi di timo e 2 pizzichi di lavanda per 7 minuti in una tazza d’ acqua bollente coperta. Bere l’ infuso 3 volte al giorno, dopo la colazione e dopo i pasti (pranzo e cena).

Decotto contro l’ acne

Ingredienti: radice di bardana, rizoma di gramigna, radice di tarassaco, radice di angelica (si comprano in erboristeria)
Preparazione decotto: mettete 40 grammi di radice di bardana, 30 grammi di rizoma di gramigna, 20 grammi di radice di tarassaco, 10 grammi di radice di angelica in 1 litro e mezzo d’ acqua fredda, poi accendete il fuoco. Quando l’ acqua bolle, abbassate la fiamma e continuate a far bollire per 10-15 minuti. Spegnete, coprite e lasciate in infusione per altri 15 minuti. Quindi filtrate il decotto. Bevetene 2-3 tazze al giorno lontano dai pasti. Si può addolcire con il miele. La cura può essere protratta per lunghi periodi.

Tisana contro i brufoli

Per contrastare la formazione dei brufoli, giovano tisane preparate con piante che esercitano un’ azione depurativa. Ecco la ricetta per prerarare la tisana.
Ingredienti: achillea, timo, serpillo, foglie di olivo (si comprano in erboristeria)
Preparazione della tisana: laciare in infusione per 7 minuti in una tazza di acqua bollente 2 pizzichi di achillea, un pizzico di timo, un pizzico di serpillo e un pizzico di foglie di olivo. Filtrate e bevete la tisana 1-2 volte al giorno

Nota utile: differenza tra tisana, infuso e decotto

Per ottenere gli effetti desiderati dai fitoterapici, occorre fare attenzione ai tempi e alle modalità di preparazione: parti diverse della pianta (fiori, foglie, radici) richiedono metodiche diverse, così come erbe differenti possono necessitare di tempi differenti. Ecco come procedere senza commettere errori.

PREPARAZIONE INFUSO
L’ infuso è la preparazione erboristica ideale per le parti tenere e delicate della pianta: fiori e foglie. L’ infuso si ottiene facendo bollire la quantità d’ acqua necessaria, quindi si spegne il fuoco, si aggiunge l’ erba o la miscela di erbe, si mischia con delicatezza, si copre e si lascia in infusione alcuni minuti (5-7 minuti). A questo punto si filtra l’ infuso e si beve.

PREPARAZIONE DECOTTO
Il decotto è il metodo usato per radici, bacche, cortecce e semi delle piante. I tempi di preparazione sono iù lunghi e cambia anche il procedimento: è necessario mettere gli inredienti in acqua fredda e solo in seguito accendere il fuoco. A ebollizione avvenuta, si abbassa la fiamma e si continua a far bollire per 10-15 minuti. Si spegne, si copre e si lascia in infusione per altri 15 minuti. Quindi si filtra e il decotto è pronto.

Che si tratti di infuso o decotto, è sempre opportuno schiacciare con un cucchiaio le erbe al termine dell’ operazione di filtrazione.

PREPARAZIONE TISANA
La tisana si utilizza indistintamente per le parti tenere o legnose delle piante, che vengono versate in acqua bollente e lasciate riposare al massimo per 5-7 minuti. Le tisane (come gli infusi) si conservano male: berle subito è quindi sempre un’ ottima idea. Qualora debbano essere assunte più volte durante la giornata e non sia possibile prepararle al momento, conservatele in un thermos, ma al massimo per 24 ore.

Trucco viso, pulizia della pelle e alimentazione contro acne e brufoli: consigli utili

L’ acne giovanile è un problema molto comune, ma truccarsi molto per nascondere i brufoli non aiuta la tua pelle a “respirare”. Oltre all’ aiuto della fitoterapia, è molto importante una corretta pulizia del viso in modo da liberare i pori dalle impurità. La sera è sempre bene struccarsi con latte detergente e tonico. La mattina è utile usare un detergente per pelli grasse. Per il trucco, in farmacia si possono acquistare fondotinta o cipria specifica per la pelle grassa con acne e brufoli. Un’ ottima linea cosmetica è quella di SVR (casa cosmetica svizzera, di­stribuita unicamente nelle farma­cie). Tra i fondotinta compatti della linea SVS, c’è il fondotinta Lysalpha: è specifico per le pelli miste, grasse e a tendenza acneica.

Se l’ acne non è grave, la cosa migliore è fare attenzione all’ alimentazione quotidiana come prima cosa. Troppi zuccheri sono infatti causa della comparsa dei brufoli. Nella dieta quotidiana è quindi meglio limitare cibi come pane bianco, patate, miele e zucchero. Per una dieta corretta ed equilibrata, è utile seguire lo schema della Dieta Dissociata che trovate qui: Dieta Dissociata-carboidrati a pranzo, proteine a cena


leggi anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error:
Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!