Blog pro-anoressia pro-bulimia: video denuncia

Anoressia e bulimia sono due facce dei disturbi del comportamento alimentare. Esistono blog pro-anoressia e pro-bulimia (pro ana e pro mia) che incentivano ai disturbi alimentari e che sono facilmente raggiungibili in rete.
Questi blog, pericolosi per la salute fisica e per il benessere mentale, contano in Italia migliaia di iscritti e centinaia di accessi ogni giorno. Ad accedervi sono persone di età compresa tra i 13 ed i 50 anni.
L’associazione ABA insieme al regista e giornalista Patrice Makabu denunciano le attività dei blog pro-anoressia e pro-bulimia attraverso il cortometraggio “A letto senza cena”.
blog-pro-anoressia

Il messaggio lanciato dall’ associazione ABA è un chiaro invito alla necessità di monitorare questi spazi in rete raggiungibili attraverso tutti i motori di ricerca, in qualsiasi momento e da chiunque.
I siti pro-anoressia e pro-bulimia sono responsabili in molti casi dell’ iniziazione ai disturbi alimentari e della loro protrazione nel tempo: giocano un ruolo fondamentale sulla personalità di chi vive un disagio, perchè i loro contenuti sono fatti di false aspettative orientate ad una perfezione fisica deviata, mascherata dalle prospettive di una dieta ferrea basata solo sul rifiuto della propria immagine e sul rifiuto del cibo.

Nel cortometraggio “A letto senza cena”, divulgato dall’ associazione ABA insieme al regista e giornalista Patrice Makabu, viene rappresentato uno stralcio della vita quotidiana di una ragazza adolescente malata di anoressia, vista attraverso lo sguardo di un ipotetico spettatore. Chi soffre di anoressia e bulimia è soggetto ad un forte condizionamento mentale, che porta ad una visione alterata della realtà. Il cortometraggio è una video denuncia del fenomeno dei blog pro-anoressia e pro-bulimia che incitano a comportamenti autolesionisti.
“A letto senza cena” è prodotto dal regista Patrice Makabu; nel cast del cortometraggio ci sono la giovanissima Nikla Minolfi, Michele Franco, Loredana Sileo, Katia Benassi, Andrea Signorino, Davide Sussolano, Lorenzo Felace, Giulia Tivero, Giulia Papani. La colonna sonora è di Emiliano Muscillo e Carlo Romeo.
Il cortometraggio “A letto senza cena” è on line su YouTube, ed è visibile e condivisibile liberamente al fine di sensibilizzare la collettività a riconoscere comportamenti pericolosi ed autolesionisti legati all’anoressia e alla bulimia.
Sostieni anche tu la divulgazione del cortometraggio attraverso il link ufficiale:

L’ associazione ABA, fondata e presieduta da Fabiola De Clercq, da oltre 20 anni si occupa su tutto il territorio nazionale di disturbi alimentari attraverso i propri centri: in Italia sono circa 3 milioni le persone affette da disturbi del comportamento alimentare e di queste circa 2 milioni sono giovani ed adolescenti.
Trovi i centri ABA per la cura dell’anoressia e della bulimia a questo link: http://www.bulimianoressia.it/spazio-accoglienza/


Per maggiori approfondimenti sull’anoressia e sulla bulimia, ti invitiamo a leggere anche questi articoli di approfondimento: riconoscere chi soffre di disturbi alimentari è il primo passo per aiutare la persona a vincere la propria battaglia personale. Ecco cosa è bene sapere:
1- Anoressia-sintomi fisici e psicologici

2- Anoressia, bulimia e disturbi del comportamento alimentare

3- Dall’ anoressia alla bulimia


leggi anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error:
Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!