Rimedi per i pidocchi del capello nei bambini: i prodotti in schiuma per i pidocchi sono i più efficaci

Spesso purtroppo i bambini che frequentano la scuola materna continuano a prendere i pidocchi, pur essendo molto puliti. I pidocchi sono parassiti che vivono attaccati ai capelli o al cuoio capelluto. La loro convivenza sulla capigliatura umana è molto antica e se ne sono trovate tracce persino in mummie egizie. Attraverso il loro apparato buccale, i pidocchi succhiano il sangue che prelevano dal derma, la zona profonda della pelle. I pidocchi si ancorano alla pelle con i denti e fanno penetrare degli stiletti in grado di perforare i piccoli vasi sanguigni. Durante questa operazione, i pidocchi iniettano una saliva irritante e da qui il prurito, tipica manifestazione della presenza dei pidocchi. Quelli adulti depongono uova, piccole e bianche, alla base dei capelli ai quali si attaccano tenacemente. Negli ultimi 30 anni il fenomeno dei pidocchi è in netta crescita, soprattutto in Gran Bretagna, Stati Uniti, Francia e Italia. Le ragioni non dipendono dalle condizioni igieniche, anzi pare che i pidocchi preferiscano i capelli puliti, lisci e sottili rispetto ai capelli ricci e crespi. Il fenomeno dei pidocchi dipende soprattutto dalla loro facilità di diffusione. L’ infestazione è tipica dei bambini sotto i 13 anni, che sono circa il 70% dei casi di pediculosi. Gli adulti sono meno colpiti sia per la maggiore produzione sebacea sia per la minore promiscuità rispetto ai bambini che giocano in gruppetti a stretto contatto. Il pidocchio depone le uova alla base del capello e non vive sulle punte, quindi il solo vantaggio del taglio di capelli corto è di essere facile da controllare.


Non c’è modo di prevenire i pidocchi: si può solo controllare ogni settimana i capelli dei propri bambini, sotto una lampada e con l’ aiuto di un pettine a denti stretti, soprattutto nelle zone dietro le orecchie e la nuca. Ciò permette di individuare precocemente eventuali uova. Se queste non sono presenti, i prodotti farmacologici o chimici sono inefficaci, perché se il pidocchio non c’è non può essere prevenuto. Se invece si individuano uova o pidocchi è bene usare prodotti a base di piretrine. La forma in schiuma è la più efficace perché permane sul capo per un tempo sufficiente a uccidere uova e pidocchi. Prodotti in shampoo sono invece a base acquosa e non contengono sostanze chimiche efficaci, inoltre vengono risciacquati in fretta e non riescono a uccidere il parassita. Poco pratiche e con il rischio di essere inalate, le polveri sono da evitare soprattutto sui bambini piccoli.


leggi anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error:
Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!