Servoscala a poltroncina per anziani: casa e disabilità

servoscala_a_poltroncina_per_anziani_disabili
I servoscala a poltroncina sono la soluzione ideale per aiutare anziani e disabili a salire le scale in sicurezza. E’ infatti importante agevolare la motricità delle persone con difficoltà motorie.
Oggi è possibile scegliere tra un’ampia gamma di modelli anche per scala curva.

La disabilità rende necessari accorgimenti mirati e soluzioni specifiche per migliorare la qualità della vita e l’autonomia degli anziani. Ogni servoscala a poltroncina è quindi un prodotto unico e versatile, che può essere personalizzato.

Il caso specifico dell’anziano disabile è una problematica molto attuale. Le complicazioni che derivano dall’arrivo di una malattia comportano un grande impegno di aiuto all’anziano, soprattutto da parte della famiglia.
Le patologie che generano disabilità in età senile possono essere molte. Chi ha avuto modo di prendersi cura di una persona anziana, diventata disabile come conseguenza di una qualsiasi patologia, sa benissimo che ausili mirati risolvono problematiche riguardo alla mobilità in autonomia a casa.

Molti disabili hanno bisogno di una riabilitazione fisica operata da medici e personale specializzato, per portare al massimo le loro possibilità di coordinazione e di locomozione.
Oltre alla rieducazione fisica, occorre però provvedere (per quanto possibile) a creare le condizioni affinché la loro vita possa svolgersi nella maniera più “normale” e serena possibile.
Sono molte le difficoltà che incontrano gli anziani disabili. Una delle difficoltà principali è costituita dalle barriere di tipo architettonico, come ad esempio la presenza di gradini all’interno della casa.

Barriere architettoniche e disabilità: adeguare la casa per l’anziano disabile

Quando parliamo di barriere architettoniche, pensiamo spesso alle città e al loro livello di vivibilità per i disabili, ma l’accessibilità domestica è ancora più importante.
Eliminare quello che può essere d’intralcio per favorire la comodità in casa è fondamentale. Spesso questo è necessario per lo svolgimento delle attività più basilari dell’anziano disabile, come salire una scala per accedere al piano superiore della propria casa.

Molte delle case progettate anni fa presentano ambienti e spazi inadatti a chi ha poca autonomia o disabilità permanenti. Adeguare gli ambienti esistenti, però, oggi è quasi sempre possibile, anche con un occhio di riguardo al design. La progettazione deve essere personalizzata, per rendere la casa adatta sia alla persona in difficoltà sia a tutte le persone che in quella stessa casa ci vivono.
Solo così si può trasformare correttamente la casa in un ambiente che rispecchi le necessità della persona disabile e di coloro che gli vivono accanto.
Il primo intervento da fare è l’eliminazione delle barriere architettoniche nel contesto dell’abitazione privata.

Disabilità fa troppo spesso rima con difficoltà. Ci sono però alcuni accorgimenti da adottare affinché ciò non accada almeno in casa. In effetti la casa dovrebbe essere (soprattutto per il disabile) il luogo più confortevole della giornata, il porto sicuro dove rifugiarsi, rispetto al resto della città spesso ricca di barriere architettoniche e insidie per coloro che convivono con una disabilità.
Bisogna quindi aiutare gli anziani disabili, adattando la casa alle loro esigenze.


Gli ausili per le persone con ridotte capacità motorie sono studiati per rendere più facile la vita di tutti i giorni. La casa diventa così più vivibile, pratica e confortevole per l’anziano disabile.

Il progresso e la tecnologia offrono diverse soluzioni. Questo articolo vuole illustrare e presentare alcuni accorgimenti adottabili e gli ausili disponibili, fornendo qualche semplice ed utile consiglio.

Considerando la tematica “casa e disabilità”, il problema principale è costituito dalle scale.
Una casa accessibile deve certamente essere priva di barriere architettoniche.
Un servoscala a poltroncina per anziani disabili rappresenta ad oggi una delle migliori soluzioni per il superamento delle barriere architettoniche. Oltre al comfort, alla versatilità e alla funzionalità, il montascale occupa poco spazio quando non è in funzione. Inoltre, è di semplice utilizzo anche per persone con gravi disabilità motorie o handicap.

Perchè scegliere un montascale per anziani disabili: consigli sull’acquisto

Ecco cinque buoni motivi per scegliere un servoscala a poltroncina per anziani disabili.

1- Servoscala a poltroncina: minimo ingombro e massima sicurezza

I servoscala a poltroncina di nuova generazione offrono comodità, sicurezza, design, alta tecnologia, semplicità di utilizzo e minimo ingombro. Occupano poco spazio in casa e lasciano la scala libera per l’utilizzo, senza ostacolare il passo agli altri fruitori della scala.
Grazie al servoscala a poltroncina, l’anziano può salire e scendere le scale con facilità, in modo autonomo e in completa sicurezza.

2- Soluzioni su misura per servoscala a poltroncina

Il montascale a poltroncina viene progettato su misura, con ampie possibilità di personalizzazione.
E’ adattabile ad ogni tipologia di scala, anche curva o a chiocciola. Su scale ripide, strette o con elevata pendenza, la poltroncina è in grado di ruotare a destra o a sinistra.
Il motore del servoscala a poltroncina non teme salite ripide. Ogni tipo di scala può quindi ospitare un montascale per anziani disabili.

3- Servoscala a poltroncina: montaggio in un giorno

Il montascale si può montare in una giornata, senza opere murarie. Nella maggior parte dei casi, l’installazione del servoscala a poltroncina richiede poche ore, riducendo i costi della manodopera.

4- Servoscala a poltroncina e risparmio energetico

L’alimentazione del montascale è a bassa tensione e assicura un maggior risparmio energetico.

5- Scegli un servoscala a poltroncina regolabile in altezza

Lo schienale e il poggiapiedi del montascale sono regolabili in altezza: la posizione di seduta è confortevole, con un buon sostegno alla schiena e senza flessioni a carico delle ginocchia.
I braccioli sono ergonomici, dritti o curvi, e offrono sostegno per alzarsi e sedersi in autonomia.


leggi anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error:
Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!