A Dieta prima delle Feste di Natale: dieta da 1300 calorie al giorno da seguire per 7-14 giorni

Le feste di Natale stanno arrivando e arrivano anche pranzi, cene, brindisi e calorie di troppo. Le feste di Natale e Capodanno sono senza dubbio il periodo dell’ anno in cui gli italiani si concedono più “strappi alle regole” nell’ alimentazione. I festeggiamenti fanno bene allo spirito e fanno male alla linea e al peso forma, ma troppi festeggiamenti a tavola possono anche portare piccoli disturbi come l’ acidità di stomaco, il mal di testa o i problemini intestinali che sono tipici di questo periodo dell’ anno “festaiolo”. Per non farsi rovinare le feste da un vestito che stringe, e per mantenere la forma fisica, ecco una dieta dimagrante lampo: una dieta da 1300 calorie al giorno da seguire per 7-14 gorni prima dell’ arrivo del Natale. Questa dieta aiuta l’ intestino (che poi sarà messo a dura prova durante i pranzi di Natale) a lavorare a pieni giri. Da metà dicembre fono ai primi di gennaio, i pranzi e le cene si fanno infatti sempre più elaborati, in un crescendo di piatti tipici e sapori regionali che ha il suo culmine con il pranzo di Natale e il cenone di Capodanno. Se una cena in dicembre “pesa”, alcolici compresi, sulle 2000 calorie, a Natale consumiamo più di 3000 calorie e a Capodanno 2500 calorie. Senza contare torrone e dolcetti spizzicati durante i pomeriggi freddi. Ecco perché è meglio “giocare in anticipo” sul calendario e METTERSI A DIETA PRIMA DELL’ ARRIVO DEL NATALE.


Con questa dieta da 1300 calorie al giorno da seguire per 7-14 giorni prima di Natale, l’ organismo si prepara ad affrontare le feste in piena forma. All’ inizio di dicembre, prima dell’ arrivo del Natale, è meglio puntare su un regime dietetico che “pulisce” il sangue e rinforza le difese intestinali. Dato che a Natale sono di solito previsti carne, condimen­ti e alcol in abbondanza, prima dei festeggiamenti è meglio seguire una dieta che vieta carne, cibi grassi e alcolici. Con questa dieta da 1300 calorie al giorno si fa il pieno di proteine attraverso i legumi e il pesce (che è carico di Omega 3, preziosi per cuore ed arterie). Dopo 7-14 giorni con questa dieta, trigliceridi e colesterolo si abbassano e il sangue è pulito. E anche la pelle ci guadagna: diventa più tonica e lu­minosa, pronta per i festeggiamenti di Natale. Per trasformare l’ intestino in un orologio svizzero, occorre mangiare tante verdure e insalate, ricche di acqua e di fibre, e aggiungere un pò di movimento e attività fisica tutti i giorni. In questo modo, prima delle feste di Natale, l’ organismo è preparato per digerire meglio i ricchi pasti di Natale e Capodanno. Il tutto perdendo in anticipo 2 chili (se la dieta è seguita per 7 giorni) o 3-4 chili (se la dieta è seguita per 14 giorni) che saranno poi quasi sicuramente ripresi (ma senza troppi sensi di colpa) durante le feste.

LA DIETA PRIMA DELLE FESTE DI NATALE: dieta da 1300 calorie al giorno

REGOLE DA SEGUIRE TUTTI I GIORNI:
COLAZIONE
: un tè verde, 2 fette biscottate con marmellata (circa 121 calorie)
MERENDA: una pera (circa 70 calorie)
SPUNTINO: un kiwi (circa 88 calorie)
PANE E CONDIMENTI: ogni giorno sono concessi un totale di 4 cucchiaini di olio d’ oliva (180 calorie) e 2 cucchiaini di parmigiano grattugiato (39 calorie); 40 grammi di pane integrale (94 calorie)

LUNEDì
PRANZO
: riso bollito (60 grammi) con 200 grammi di zucchine saltate in padella (224 calorie); insalata mista di radicchio, rucola, sedano e finocchi (150 grammi, 35 calorie)
CENA: crema di porri con 200 grammi di porri e 200 grammi di patate cotte al vapore o bollite e passate (228 calorie); sogliola cotta alla griglia o al forno (150 grammi, 125 calorie); 150 grammi di uva (92 calorie)

MARTEDì
PRANZO
: 60 grammi di penne con 150 grammi di broccoli e 20 grammi di cipolla cotti al vapore o bolliti (258 calorie); 200 grammi di spinaci in insalata con 100 grammi di carote e 50 grammi di ceci in scatola (146 calorie)
CENA: merluzzo al forno (150 grammi) con 150 grammi di pomodori (132 calorie); 200 grammi di bietole saltate in padella (34 calorie); un caco (143 calorie)

MERCOLEDì
PRANZO
: lenticchie in scatola (70 grammi) con 250 grammi di pomodori, cipollotto e sedano a dadi (291 calorie); 200 grammi di cavolfiore lesso con aceto (50 calorie)
CENA: minestra di riso (70 grammi) e prezzemolo con un cucchiaino di dado vegetale liofilizzato (244 calorie); insalata di carciofi (250 grammi) con un’ arancia affettata (106 calorie)

GIOVEDì
PRANZO
: 60 grammi di orecchiette con 150 grammi di catalogna (242 calorie); 150 grammi di puntarelle con due filetti d’ acciuga e prezzemolo (40 calorie) Nota: le puntarelle sono sono una varietà di cicoria.
CENA: 60 grammi di cuscus con 100 grammi di tonno in scatola al naturale, 50 grammi di sedano e 50 grammi di ceci in scatola (377 calorie); un mandarino (58 calorie)

VENERDì
PRANZO
: insalata di fagiolini bolliti (200 grammi) e un cipollotto (40 calorie); una pera con 40 grammi di grana (circa 210 calorie)
CENA: crema di carote preparata con 200 grammi di carote e 200 grammi di patate bollite e passate (280 calorie); trancio di pesce spada ai ferri (200 grammi,162 calorie); insalata di finocchi (200 grammi, 18 calorie)

SABATO
PRANZO
: 60 grammi di spaghetti con 100 grammi di melanzane grigliate e menta (230 calorie); 150 grammi di insalata verde con 100 grammi di cimette di broccoli saltati in padella (55 calorie)
CENA: 300 grammi di radicchio, indivia e melanzane alla griglia (60 calorie); carpaccio di tonno al limone (150 grammi, 239 calorie); 200 grammi di uva (123 calorie)

DOMENICA
PRANZO
: pesce persico alle erbe con verdure al vapore (199 calorie); 150 grammi di insalata verde mista con 200 grammi di pomodori (69 calorie); una fetta d’ ananas fresco.
RICETTA PESCE PERSICO ALLE ERBE
INGREDIENTI
: un filetto di pesce persico da 150 grammi, una carota, una zuc­china pìccola, 120 grammi di cimette di broccoli, uno spicchio d’ aglio, mezzo bicchiere di vino bianco, un mazzetto di rosmarino, salvia e timo, un cucchiaino di olio, sale.
PREPARAZIONE: lavare le verdure (carota, zucchina, broccoli) e dividerle a bastoncini, quindi cucinarle al vapore (in alternativa lessarle). Scaldare l’ olio con gli odori (rosmarino. salvia, timo) e l’ aglio sbucciato, poi rosolare il pesce per 5 minuti e bagnarlo con il vino. Lasciare evaporare l’ alcol, regolare di sale e togliere il pesce dalla padella. Passare brevemente le verdure cotte al vapore (o lessate) e sgocciolate nella salsina del pesce, quindi versarle in una ciotola e adagiare sopra il filetto di persico.
CENA: minestrone di verdure miste (200 grammi) con 40 grammi di riso (circa 235 calorie); una banana (circa 117 calorie)


leggi anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error:
Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!