Disturbi dell’ udito: ronzio e fischi all’ orecchio. Sintomi dell’ acufene e cura dei disturbi dell’ udito

disturbi-dell-udito-ronzio-e-fischi-all-orecchio-sintomi-dell-acufene-e-cura-dei-disturbi-dell-uditoL’ acufene è un disturbo comune dell’ udito che interessa circa il 10% della popolazione e che nel 2% dei casi può essere così fastidioso da alterare la qualità di vita della persona. Il sintomo principale dell’ acufene è una sensazione sonora avvertita dal soggetto senza che vi sia una sorgente esterna che la produca. L’ acufene si può avvertire sottoforma di un fastidioso ronzio, tintinnio, scroscio, fischio o sibilo all’ orecchio. E’ importante sottolineare che l’ acufene è un sintomo e non è una malattia dell’ udito. Generalmente gli acufeni vengono suddivisi in soggettivi (cioè rumori percepiti solo dal paziente) e acufeni obiettivi (sono molto rari e possono essere uditi anche da un operatore esterno). Le cause più frequenti degli acufeni soggettivi sono i deficit uditivi, i processi patologici a carico dell’ orecchio, l’ esposizione al rumore, l’ utilizzo indiscriminato di farmaci ototossici che possono colpire l’ orecchio interno.
LA CURA DELL’ ACUFENE CON IL TRATTAMENTO LASER
Per la cura dei disturbi dell’ udito da acufene, gli approcci terapeutici oggi disponibili sono differenti e di solito multidisciplinari. Nel 2008 è stato messo a punto un dispositivo laser (il Tinnitool) che emette luce fredda per la cura dell’ acufene. Il sistema consiste in un corpo emittente dotato di un “probe” da appoggiare all’ ingresso del condotto uditivo esterno dove il raggio laser viene diretto verso la membrana timpanica. Il raggio laser agisce sottoforma di biostimolazione sul metabolismo cellulare. L’ azione del laser comporta un aumento dell’ energia a disposizione delle cellule con possibile incremento delle capacità riparative delle cellule stesse e stimolazione del sistema immunitario.
Il trattamento laser per la cura dell’ acufene viene effettuato di solito per 20 minuti al giorno, tutti i giorni, per tre mesi. Il trattamento dell’ acufene con la laser terapia riduce il grado di fastidio provocato dall’ acufene. La laser-terapia è indicata soprattutto nei soggetti con acufene intrattabile.

Per maggiori informazioni e per le terapie di cura in Italia: www.acufene.info

Tag: , , , , ,
Di

704 Commenti al post “Disturbi dell’ udito: ronzio e fischi all’ orecchio. Sintomi dell’ acufene e cura dei disturbi dell’ udito”


  1. Mauro scrive:

    Per Verter: sì, sono migliorato parecchio con l’ acufene. Sono passato da un volume 5-6 ad 1-2.

    Per Gianni: io sono 3 anni che continuo con la Trt (adesso la uso solo quando dormo) e non sono mai peggiorato, anzi. Ed inoltre non mi sono sputtanato un granchè di soldi, forse perchè ho trovato gente seria che ha a cuore aiutare chi ha il nostro problema. A differenza di tanti otorini che ci mangiano sopra!

  2. Livio scrive:

    Per Mauro: ho letto tutta la documentazione che è presente nel sito per quanto riguarda la visita dal dottor Tabaro. Richiedono un gran numero di sedute presso il centro, all’inizio mensili poi una ogni tre mesi per la durata di circa un anno, un anno e mezzo. Ma anche a te hanno effettuato tutta una serie di sedute a pagamento per spiegare e mettere in pratica la TRT o il tutto si è risolto solo in un paio di visite con il dottore?

  3. Giovanna scrive:

    Per Mauro e Verter: avete entrambi provato il metodo di Maria Holl? ad oggi come vi sentite?

  4. verter scrive:

    Il metodo di Maria Holl è impegnativo e va preso ed applicato con fermezza e decisione. Non avere fretta… inizia un nuovo percorso rieducativo che ti porterà ad un giusto stile di vita. E’ il logorio della vita moderna (lo stress) ad essere il principale colpevole del nostro fastidioso ed insopportabile disturbo acufenico. NON E’ UN METODO DEMENZIALE-E’ LA TUA ANCORA DI SALVEZZA a costo ZERO! Ciao

Lascia un commento