Sottaceti fatti in casa: ricetta giardiniera in salamoia

ricetta giardiniera sottaceto a crudo
Come conservare le verdure? Sott’olio o sott’aceto?
La salamoia è un’alternativa più leggera, ma inadatta a chi soffre di ipertensione.
La salamoia è una soluzione di acqua e sale, ad una densità superiore a quella marina. La salamoia preserva gli alimenti dal degenerarsi per azione dei batteri, perché inibisce lo sviluppo di questi ultimi.

Nella salamoia è importante la qualità dell’acqua utilizzata e la sua purezza perchè la presenza di alcuni sali minerali, in misura maggiore del solito, può dare un gusto amaro alle verdure.

La ricetta proposta è ideale per un antipasto di verdure ed è adatta anche per chi segue una dieta vegetariana o vegana: tutti gli ingredienti sono di origine vegetale.
Ecco come preparare i sottaceti fatti in casa per avere verdure sempre pronte e saporite anche fuori stagione.

Ricetta sottaceti in salamoia fatti in casa:
giardiniera di verdure in salamoia a crudo

Tempo di preparazione della ricetta: 20 minuti più il tempo di macerazione

Ingredienti per 8 persone:
2 carote;
4 cimette di broccoli;
4 pomodori;
2 gambi di sedano;
1 buccia di limone;
2 chiodi di garofano;
2 ravanelli;
1 o 2 prugne umeboshi bio (prugne secche di origine giapponese, facoltative);
2 cucchiai di sale grosso integrale;
barattolo in vetro per conserve (puoi scegliere quelli con coperchio a clip, con chiusura a gancio, con coperchio avvitabile o con chiusura meccanica).


Preparazione dei sottaceti in salamoia:

  • Lava tutte le verdure.
  • Raschia e taglia le carote a metà e poi a fette.
  • Taglia il broccolo a ciuffetti.
  • Sfila il sedano e taglialo a tronchetti.
  • Taglia i ravanelli in quarti.
  • Taglia prugne e pomodori a spicchi.
  • Prepara dell’acqua, sciogliendoci per ogni litro 1 cucchiaio di sale grosso.
  • Comprimi tutte le verdure dentro un barattolo di vetro.
  • Aggiungi l’acqua salata fino a ricoprire le verdure.
  • Chiudi il barattolo e fai macerare in un luogo asciutto e ombroso per 2 o 3 settimane (nella stagione fredda un po’ di più).

Un consiglio in più: puoi insaporire ulteriormente i sottaceti unendo alle verdure spicchi d’aglio o alga kombu bio.





Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!