Proteine latte di mucca, capra e pecora. Nella dieta limitare i latticini

Sempre più spesso capita di trovare in vendita al supermercato, oltre al classico latte di mucca vaccino, anche il latte di capra o di pecora. Ma che differenze ci sono sul piano nutrizionale ?

Il latte di mucca vaccino contiene proteine di buona qualità, grassi e colesterolo, minerali (calcio, potassio e magnesio) e alcune vitamine (A, D, E, C, complesso B). Il latte di mucca vaccino è un ottimo alimento, anche se si tende a consumarlo troppo spesso (ma lo stesso vale per tutti i latticini) e questo può contribuire ad aumentare i rischi di colite, intolleranze alimentari al lattosio e malattie cardiovascolari. Per una sana alimentazione è bene quindi non eccedere con i latticini: i formaggi vanno mangiati preferibilmente una sola volta a settimana. E’ bene preferire i formaggi freschi magri che sono meno calorici, come la ricotta di mucca o i fiocchi di latte, ma ci si può concedere anche una mozzarella fresca. I formaggi freschi magri apportano proteine, e sono ottimi da abbinare alle verdure come secondo piatto (ideale per una cena leggera). Il latte invece va bevuto preferibilmente a colazione, senza eccedere: basta una tazza di latte a colazione.


Il latte di capra contiene più proteine e grassi di quello di mucca. Alcuni studi dimostrano che è meno allergizzante del latte vaccino di mucca, quindi può essere preso in considerazione in presenza di familiarità allergica. Il grasso del latte di capra è più digeribile, ha molti sali minerali ed è utile in alcune situazioni come la convalescenza, la gravidanza, l’ allattamento e per rinforzare le ossa.

Il più ricco di tutti è infine il latte di pecora: i grassi sono più del doppio (fino al 10-11%), molto digeribili. Anche l’ apporto proteico si avvicina al doppio rispetto agli altri due tipi di latte.

Trovate la tabella delle calorie del latte e dei formaggi qui: Tabella calorie formaggio e latte

Sì al latte e ai latticini quindi, ma senza eccedere. Per una sana alimentazione è utile seguire lo schema della Dieta Dissociata che trovate qui: Dieta Dissociata-carboidrati a pranzo, proteine a cena


leggi anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error:
Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!