Cosmetici in farmacia per chi soffre di allergia!

allergia metalli cosmetici
Perché preferire la farmacia per acquistare determinati prodotti cosmetici?
Efficacia e sicurezza
sono i motivi che spingono molti a preferire i prodotti cosmetici in farmacia piuttosto che affidarsi ad altri canali di vendita.
L’efficacia del prodotto cosmetico acquistato in farmacia si traduce infatti nella soluzione del problema, mentre la sicurezza del prodotto cosmetico è data sia dal marchio che dalla professionalità di chi lo sta vendendo.
Il valore aggiunto è dato proprio dai consigli offerti dai farmacisti. Un farmacista è garanzia di sicurezza sull’acquisto di un prodotto cosmetico da usare sul viso o sul corpo.
Professionalmente, il farmacista è tenuto ad una formazione e ad un aggiornamento continuo, anche in ambito dermocosmetico. Alcuni marchi di prodotti cosmetici provvedono anche ad un servizio di consulenza periodica dedicata alle farmacie.

La mission dei marchi che producono i prodotti cosmetici venduti in farmacia è innanzitutto la sicurezza, perchè tutti i prodotti venduti in farmacia devono rispondere a standard e legislazioni europee che tutelano il consumatore e offrono una qualità indiscutibile.
I prodotti cosmetici acquistati in farmacia sono preferiti soprattutto in caso di problemi dermatologici o esigenze particolari.

Va fatta una distinzione basilare tra prodotti puramente cosmetici e prodotti farmaceutici o curativi.
I prodotti cosmetici hanno solo scopi estetici e non contengono elementi chimici o naturali con effetti terapeutici, mentre i prodotti farmaceutici svolgono una funzione curativa e (proprio per la loro formulazione) vanno necessariamente acquistati in farmacia.

Chi si rivolge al farmacista lo fa fondamentalmente per questioni di sicurezza sul prodotto cosmetico, per avere un consiglio in più e per risolvere un problema, chiedendo informazioni ad un esperto che conosce la fisiologia e la biologia della pelle ed è per questo in grado di raccomandare un prodotto cosmetico piuttosto che un altro.
Oltre alla buona qualità del prodotto cosmetico, in farmacia viene acquistato anche un “servizio”: le indicazioni e i consigli del farmacista.
La “marcia in più” offerta dai prodotti cosmetici acquistabili in farmacia è l’innovazione: formule nuove e proposte d’avanguardia. I laboratori scientifici delle case farmaceutiche che producono creme per il viso o per il corpo, sieri e lozioni sono infatti costantemente al lavoro su elementi (spesso di origine naturale) da usare per le loro proprietà benefiche sulla nostra pelle.

Tra i problemi più diffusi ci sono l’invecchiamento della pelle, la determinazione del fototipo della pelle per la protezione solare, macchie e inestetismi, allergie ai cosmetici. Anche valutazioni e analisi per i capelli sono sempre più richieste in farmacia.

Allergia ai metalli: nichel, cromo, cobalto

Se si soffre di particolari allergie bisogna prestare attenzione a ciò che si mangia o si indossa, ma anche ai prodotti cosmetici che vengono utilizzati.
Un esempio molto comune è quello dell’allergia ai metalli, come nichel, cromo e cobalto: allergeni presenti in alimenti e bigiotteria, ma anche in alcuni prodotti cosmetici (solo come traccia).
Le linee guida europee impongono un massimo di 20 ppm (parti per milione) di metalli, ma la cosa migliore è mantenere questa contaminazione al di sotto dei 5 ppm per nichel, cromo e cobalto.

Tra i prodotti cosmetici più a rischio ci sono quelli per il trucco del viso:

  • matite per occhi e labbra (il cui pigmento predominante è di origine minerale e viene ceduto facilmente per sfregamento sulla pelle)
  • ombretti in polvere di colore scuro;
  • mascara (può contenere anche 100 ppm di nichel);
  • fard e fondotinta compatti;
  • tinture per capelli.

Per evitare brutte sorprese, è sempre meglio leggere bene le formulazioni, scegliere i prodotti cosmetici con la scritta “nichel free” o “nichel tested” e chiedere sempre consiglio al farmacista.
Le allergie ai metalli (diagnosticabili solo tramite patch-test) si manifestano con una dermatite da contatto e, in caso di contatto continuato, con eczema. Possono comparire eritema, desquamazione e vescicole che si possono rompere e trasformare in crosticine.

Per un approfondimento sul tema dell’allergia ai metalli, leggi anche questi due articoli consigliati:
1- Cause Dermatite da Contatto

2- Sintomi Allergia al Nichel





Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!