Eleuterococco: integratore per stress psicofisico

L’ Eleuterococco (Acanthopanax: panacea spinosa) è la pianta “adattogena” per eccellenza: ha un’azione specifica sui processi fisiologici, aumenta la resistenza fisica e previene l’insorgenza di malattie, aumenta l’efficienza generale in situazioni di stress.
L’ Eleuterococco è quindi un ottimo rimedio naturale per sostenere l’organismo in momenti di forte impegno psicofisico. E’ infatti una pianta utile contro lo stress, come immunostimolante (contiene principi attivi che rafforzano le difese immunitarie dell’organismo) e in casi di stanchezza psicofisica.

L’effetto di un buon adattogeno, come l’Eleuterococco, si concretizza in un rafforzamento o in un prolungamento dell’adattamento fisiologico allo stress.

Lo stress e la stanchezza sono le problematiche tipiche dei nostri giorni.
Il nostro organismo è predisposto all’adattamento, cioè a reagire alle situazioni. Quando ci troviamo in particolari condizioni ambientali o situazioni di vita difficili, subentra la “sindrome generale di adattamento“, cioè una reazione specifica dell’organismo a fattori di stress differenti tra loro che si riassume in tre stadi:

  1. fase di allarme, nella quale si manifestano modificazioni biochimiche e ormonali, cioè aumenta una disponibilità energetica circolante nel sangue pronta per l’utilizzo;
  2. fase di resistenza, nella quale l’organismo umano si organizza in uno stato di perenne difesa, cioè l’energia viene continuamente prodotta senza essere adeguatamente utilizzata (molti rialzi del tasso di colesterolo senza cause dirette sono un esempio di questo meccanismo);
  3. fase di esaurimento, in cui si verifica il crollo delle difese e quindi l’incapacità del corpo di adattarsi agli stimoli.

Quest’ultima fase può portare anche in breve tempo al cosiddetto “stato patologico di stress” che si manifesta attraverso:

  • stanchezza generalizzata;
  • pesantezza spesso dolorosa agli arti;
  • insonnia con sonnolenza durante la giornata;
  • diminuita forza muscolare;
  • inappetenza (mancanza di appetito);
  • facilità a contrarre infezioni virali, raffreddore, influenza, herpes labiali che si ripetono in tempi ravvicinati;
  • stati depressivi, ansia e irritabilità;
  • mal di testa, tachicardia e sudorazioni improvvise;
  • svogliatezza davanti a qualsiasi attività sia mentale, sia fisica.

Occorre quindi aiutare l’organismo prima che entri nella terza fase. Come fare?
Segui un’alimentazione appropriata, favorisci il recupero attraverso un miglioramento del sonno, ossigena l’organismo passando più tempo all’aria aperta (ad esempio praticando sport all’aperto oppure passeggiando a passo veloce in luoghi non inquinati), supporta la fase di adattamento fisiologico allo stress avvalendoti dell’azione dell’Eleuterococco.

Eleuterococco: proprietà e indicazioni terapeutiche

Diversi studi scientifici hanno scoperto i molti vantaggi nell’applicazione terapeutica dell’Eleuterococco come rimedio naturale. Usato inizialmente soprattutto nel mondo sportivo per migliorare il rendimento della prestazione agonistica, oggi è in evidenza la sua azione immunostimolante per aumentare la resistenza alle infezioni batteriche.
L’azione immunostimolante dell’Eleuterococco è quindi molto utile a scopo preventivo all’inizio della stagione fredda soprattutto per chi viaggia molto o frequenta ambienti a rischio.
Nei ragazzi al di sopra dei 12 anni, impegnati tra scuola e attività sportive, l’Eleuterococco consente di migliorare in modo naturale il rendimento e di aumentare le difese immunitarie.
Per l’efficacia terapeutica, è bene utilizzare prodotti di elevata qualità, selezionando col vostro farmacista i tempi e la forma di somministrazione adeguata per le varie età.
Eleuterococco-Capsule-integratore
Ecco di seguito le indicazioni generali dell’Eleuterococco.

A cosa serve l’ Eleuterococco e in quali situazioni è indicato usarlo:

  • stress fisico e mentale, da malattia cronica, debilitazione;
  • tonificazione generale per aumentare le difese immunitarie e mantenere il benessere;
  • prevenzione di raffreddore e influenza;
  • convalescenza post-antibiotici;
  • protettivo e antitossico per chemioterapia e radioterapia;
  • sindrome da affaticamento cronico;
  • depressione moderata non psicotica;
  • miglioramento della performance atletica fisica e mentale.

L’Eleuterococco è un integratore alimentare naturale che non ha nessun effetto tossico significativo.
Per quanto riguarda l’interazione con i farmaci, può condizionare il dosaggio di insulina.
Va usato con cautela nei casi di ipertensione arteriosa, palpitazioni, tachicardia e insonnia.

Per un utilizzo ottimale, evita caffeina durante l’assunzione di Eleuterococco.
Assumi l’Eleuterococco non oltre le 6 settimane; dopo questo periodo è consigliabile una pausa di due settimane prima di riprendere l’assunzione.

Per l’acquisto dell’integratore di Eleuterococco richiedi in farmacia, in parafarmacia o in erboristeria Capsule di Estratto Secco Titolato della radice (titolo minimo 5% in saponine).





Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!