Esercizi addominali-pancia: programma di ginnastica in casa per rassodare gli addominali

esercizi-addominali-pancia-programma-di-ginnastica-in-casa-per-rassodare-gli-addominaliQuesto programma di allenamento prevede una serie di esercizi per gli addominali fai-da-te da fare a casa ed è dedicato alla zona critica della pancia. Se non siete molto contenti dei vostri addominali, per rassodare la zona della pancia occorre armarsi di pazienza e costanza ed eseguire con una certa frequenza (almeno 3-4 volte alla settimana) un programma di allenamento con esercizi mirati per gli addominali. Prima di eseguire gli esercizi di ginnastica a casa, è bene fare un pò di riscaldamento, bastano 20 minuti di cyclette oppure 30 minuti di jogging (va bene anche la corsa sul tapis roulant a casa). Dopo il riscaldamento si possono abbinare questi esercizi per gli addominali da fare a casa.
I muscoli addominali, oltre al lato estetico, sono anche importanti muscoli di sostegno, il cui potenziamento assume una certa rilevanza in caso di disturbi della regione lombare.
ESERCIZIO ADDOMINALI N°1: la classica “biciletta” è un esercizio a corpo libero per stimolare il metabolismo e per rafforzare la muscolatura degli addominali
- Stendetevi sulla schiena con le braccia lunghe accanto al corpo.
- Portate entrambe le ginocchia verso la pancia.
- Ora fate la bicicletta con le gambe alternando un ritmo più veloce ad uno più lento. Nell’ esecuzione dell’ esercizio respirate regolarmente.
- Ripetete l’ esercizio per 3-4 serie da 3-5 minuti.


esercizi-addominali-pancia-ginnastica-in-casaESERCIZIO ADDOMINALI N°2:
per stimolare il metabolismo e per i muscoli addominali obliqui
- Stessa posizione di partenza dell’ esercizio precedente (stesi sulla schiena), stavolta però con le mani incrociate sotto alla testa.
- Sollevate leggermente la testa e le mani, lo sguardo deve essere indirizzato in alto, verso il soffitto. Attenzione a non piegare o girare la zona cervicale della colonna vertebrale, ma mantenetela nel prolungamento della restante colonna.
- Quindi portate le ginocchia verso la pancia e fate la bicicletta: in avanti, poi a destra e a sinistra, infine all’ indietro.
- Fate in modo che il respiro fluisca in modo sciolto e che i gomiti siano per tutto il tempo rivolti all’ esterno.
- Continuate l’ esercizio per 3-5 minuti circa, quindi rilassatevi brevemente e ripetete l’ esercizio per 3-4 serie.

esercizi-addominali-pancia-3ESERCIZIO ADDOMINALI N°3: per rassodare e rafforzare la muscolatura addominale profonda
- Stendetevi a terra, sollevate le gambe.
- Sollevate entrambe le ginocchia verso la pancia in modo che la parte tra ginocchio e piede sia parallela al pavimento; i piedi sono a martello.
- Mettete entrambe le mani sopra le ginocchia ed esercitate un contrasto.
- Spingete prima il ginocchio destro verso l’ alto in direzione del soffitto contro la mano destra e mantenete la tensione per alcuni minuti.
Nell’ esecuzione dell’ esercizio la metà destra del bacino si solleva leggermente da terra.
- Poi sciogliete la tensione ed eseguite l’esercizio con il ginocchio sinistro.
- Dopo 3-5 ripetizioni riposatevi brevemente.
- Per finire eseguite l’ esercizio spingendo contemporaneamente con entrambe le ginocchia. In questo caso il sedere si solleva leggermente da terra.

esercizi-addominali-pancia-4ESERCIZIO ADDOMINALI-GLUTEI N°4: per allungare gli addominali e rassodare i glutei. Oltre agli esercizi per il potenziamento dei muscoli addominali è importante eseguire anche un esercizi di allungamento degli addominali. Questo esercizio rafforza anche i glutei.
- Rimanete distese sulla schiena come nell’ esercizio precedente e lasciate le gambe sollevate.
- Le braccia stanno lungo il corpo, in alternativa le mani sono incrociate sotto la testa.
- Sollevate in alto il bacino e mantenete l’ allungamento per alcuni minuti, poi tornate nella posizione iniziale e ripetete l’ esercizio per 2-3 serie da 10-15 ripetizioni.
- Inspirate quando sollevate in alto il bacino ed espirate lentamente e profondamente quando tornate alla posizione iniziale.

esercizi-addominali-pancia-5ESERCIZIO ADDOMINALI N°5: per rafforzare e rassodare gli addominali
- Andate in appoggio sugli avambracci e sulle ginocchia. I gomiti si trovano in linea con le articolazioni delle spalle, le ginocchia in linea con le articolazioni dei fianchi o leggermente spostate indietro
- Puntate i piedi e sollevate le ginocchia da terra di circa 10 cm. Cercate di sentire la tensione che viene esercitata in tutta la muscolatura del busto e soprattutto nella zona degli addominali.
- Mantenete la schiena diritta e controllate che la testa formi un prolungamento della colonna vertebrale.
- Mantenete la tensione in questa posizione per qualche minuto, quindi abbassate le ginocchia e rilassatevi brevemente.
- Ripetere l’ esercizio per 2-3 serie da 10-15 ripetizioni.

esercizi-addominali-pancia-6ESERCIZIO ADDOMINALI E COSCE N°6: per rassodare i muscoli addominali e muscoli delle cosce
La posizione di partenza è la stessa dell’esercizio precedente: in appoggio sugli avambracci e sulle ginocchia.
Eseguite le seguenti tre variazioni nell’ esecuzione dell’ esercizio:
- Dalla posizione sopra descritta (le ginocchia sono leggermente sollevate) sollevate il piede destro e quello sinistro in alto alternando. In questo esercizio si mantengono in tensione busto e addominali.
- Dalla posizione sopra descritta allungate alternando la gamba destra e quella sinistra, estendendo la punta del piede all’ indietro.
- Dalla posizione sopra descritta portare il ginocchio destro sotto la pancia in direzione del gomito sinistro ed il ginocchio sinistro verso il gomito destro, alternando.
-Ripetere l’ esercizio per 2-3 serie da 10-15 ripetizioni.

esercizi-addominali-pancia-7ESERCIZIO ADDOMINALI N°7: per rassodare e rafforzare la muscolatura degli addominali obliqui
- Stendetevi sulla schiena e piegate entrambe le gambe.
- Incrociate le mani sotto la testa e mettete il tallone sinistro sul ginocchio destro in modo che il ginocchio sinistro punti verso l’esterno.
- Sollevate un pò la testa aiutandola con le mani e il busto. Quindi fate una leggera torsione del busto a sinistra e mandate il gomito destro in direzione del ginocchio sinistro. Prima contraete la muscolatura della pancia e poi con il gomito destro oscillate verso il ginocchio sinistro.
- Ripetete l’esercizio sull’ altro lato.
- Ripetere l’ esercizio per 2-3 serie da 10-15 ripetizioni.

esercizi-addominali-pancia-8ESERCIZIO ADDOMINALI N°8: per l’ allungamento dei muscoli addominali
- Stendetevi in posizione comoda sulla schiena e piegate entrambe le gambe. Le braccia sono piegate verso l’ alto.
- Mentre espirate lentamente, portate le ginocchia sul lato destro e mantenete questa posizione per qualche minuto. Fate fluire il respiro in modo regolare, cercate di sentire l’ allungamento degli addominali e del busto.
- Quindi sollevate le ginocchia ed espirando abbassatele verso l’ altro lato. Mantenete la posizione per qualche minuto. Durante l’ esecuzione dell’e sercizio, continuate a respirare tranquillamente.
- Distendete di nuovo le gambe, riposatevi e ripetere l’ esercizio per 2-3 serie da 10-15 ripetizioni
Nota Bene: Se lo trovate più comodo, potete anche incrociare le mani dietro la nuca durante l’ esecuzione dell’ esercizio.





88 risposte

  1. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Bhè Andrea, sei in una fase di crescita importante e la tua “massa muscolare” aumenterà comunque da sola proprio in questi anni. Puoi però fare tranquillamente il programma di allenamento per gli addominali che è riportato in questa pagina del sito (puoi stamparti la scheda). Prima di fare gli esercizi, è bene fare un riscaldamento iniziale di tipo aerobico (allenamento cardio). E’ molto utile questo mini-training pensato per i militari americani: Ginnastica a casa-programma di allenamento

    Inoltre trovi altri ottimi esercizi da fare in questi articoli (clicca sui link qui sotto):
    ESERCIZI PER ADDOMINALI, GAMBE, GLUTEI, BRACCIA E PETTORALI
    Programma allenamento per addominali, gambe, glutei, braccia, pettorali

    ESERCIZI PER I PETTORALI (al posto dei pesi, per eseguire gli esercizi puoi usare anche delle bottiglie d’ acqua)
    Esercizi di ginnastica per pettorali-Scheda di allenamento

    ESERCIZI BRACCIA, PETTORALI, SPALLE
    Esercizi braccia, pettorali, spalle: programma di allenamento

    Queste sono delle utili schede di allenamento che ti puoi stampare e usare per il tuo allenamento a casa. Pratichi anche jogging (corsa all’ aperto) ?

  2. andrea scrive:

    ho 13 anni e vorrei aumentare un pò tutta la massa muscolare, ma soprattutto gli addominali.

  3. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Si Andrea, il programma di esercizi per gli addominali non ha “limitazioni” d’età. Quanti anni hai? Sul sito sono presenti anche altri programmi di allenamento per gli addominali che ti possiamo consigliare. Hai bisogno solo degli addominali o anche di un programma più completo? Molto dipende infatti dagli obiettivi che vuoi raggiungere col tuo allenamento. Aspettiamo quindi le tue risposte alle nostre domande per darti altri consigli.

  4. andrea scrive:

    questo programma di allenamento va bene per tutte le età?

  5. Carolina scrive:

    IO HO PERSO 5 CHILI IN 2 SETTIMANE !!

  6. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Byongiorno Yuri, se vuoi definire la zona degli addominali-pancia il programma di esercizi va eseguito in modo completo tutti i giorni con costanza. La zona degli addominali è infatti una parte del corpo più difficile da definire e occorre avere molta pazienza e costanza con l’ allenamento. Prima di eseguire gli esercizi con gli addominali è utile fare un pò di riscaldamento, trovi un utile programma cardio qui: Ginnastica a casa: programma di allenamento per gambe, glutei, braccia, pettorali e spalle
    Quello proposto nel link è un mini-training pensato per i militari americani ma alla portata di tutti. Buon allenamento !

  7. yuri scrive:

    Ma io non ho capito… ogni giorno devo fare tutti e 8 gli esercizi indicati ? Sito splendido comunque.

  8. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Ciao Alessandra, per la ginnastica a casa fai-da-te è bene avere una cyclette per fare un riscaldamento di 20-30 minuti prima di iniziare gli esercizi di ginnastica. Nel tuo allenamento inizia quindi sempre con 20-30 minuti di cyclette e poi segui questo programma completo:

    LUNEDì: 20-30 minuti di cyclette + esercizi per addominali-pancia che trovi nell’ articolo sopra (stampati la pagina e anche le pagine che troverai nei link di seguito)

    MARTEDì: 20-30 minuti di cyclette + esercizi braccia, seno-pettorali, spalle che trovi in questo articolo (clicca qui) Esercizi braccia, seno (pettorali), spalle: programma di allenamento per la ginnastica in casa fai-da-te

    MERCOLEDì: 20-30 minuti di cyclette + esercizi gambe che trovi in questo articolo (clicca qui) Esercizi gambe: esercizi per interno coscia ed esterno coscia, allenamento per rassodare gambe e cosce

    GIOVEDì: 20-30 minuti di cyclette + esercizi glutei che trovi in questo articolo (clicca qui) Glutei sodi con la ginnastica in casa: esercizi glutei e programma di allenamento per rassodare i glutei

    VENERDì: 20-30 minuti di cyclette + esercizi con l’ elastico che trovi in questo articolo (clicca qui) Esercizi di ginnastica in casa con l’ elastico: esercizi addominali-pancia, glutei, gambe e braccia

    SABATO: 20-30 minuti di cyclette + esercizi con la gym ball che trovi in questo articolo (clicca qui) Esercizi di ginnastica in casa per rassodare cosce, gambe, glutei e addominali: allenamento con la Gym Ball

    Sia l’ elastico che la gym ball che i manubri (piccoli pesi) per gli esercizi di ginnastica a casa si possono acquistare nei negozi di articoli sportivi. Buon allenamento !

  9. alessandra scrive:

    Ciao sono alessandra, siccome non ho tempo per iscrivermi in palestra, vorrei qualche consiglio. ho un pò di pancia e altro, vorrei iniziare i vostri esercizi per la pancia, per i glutei, per il seno, per le spalle, in pratica vorrei sapere in una settimana completa che giorno fare gli esercizi per gli addominali, che giorno fare gli esercizi per i glutei, e via dicendo. Grazie in anticipo

  10. Lucrezia scrive:

    grazie mille !

  11. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Cara Lucrezia, come già risposto a molti dei commenti precedenti, è sempre la COSTANZA che ripaga sul lungo periodo: basta un allenamento costante per 3-4 volte a settimana a giorni alterni (un giorno di allenamento e un giorno di riposo). Per eliminare la fatidica “pancetta” e perdere peso, gli esercizi di ginnastica in casa per gli addominali vanno sempre abbinati ad un riscaldamento iniziale con 20-30 minuti di cyclette (o bici su strada) oppure di jogging (corsa all’ aperto). E’ inoltre importante abbinare SPORT E DIETA. Di solito, quando il grasso in eccesso si accumula nella zona degli addominali-pancia, ciò è dovuto ad un’ alimentazione troppo ricca di carboidrati. Occorre quindi una dieta che riduca i carboidrati e prediliga le proteine. In questi articoli trovi delle diete che riducono i carboidrati tra cui puoi scegliere (Clicca qui sotto):

    DIETA PANCIA PIATTA DA 1400 CALORIE
    Dieta Pancia Piatta: dieta da 1400 calorie al giorno. Meno carboidrati e più proteine nella dieta-pancia-piatta

    DIETA MOLECOLARE (meno carboirati pe riattivare il metabolismo)
    Dieta Molecolare: meno carboidrati per riattivare il metabolismo, perdere peso e depurare il fegato

    DIETA DELLE PROTEINE
    La Dieta delle Proteine per perdere 6 chili in un mese

    Abbinando dieta e sport in modo costante, in un mese puoi perdere facilmente i tuoi 5 chili di troppo e tornare in forma. Oltre alla dieta, puoi anche aiutarti con degli integratori alimentari dimagranti naturali, trovi maggiori informazioni in questo articolo (Clicca Qui): Integratori alimentari dimagranti naturali per la dieta: perdere peso con dieta, attività fisica e integratori

  12. Lucrezia scrive:

    Ciao… io ho questi 5 chili di troppo ma mi danno veramente fastidio, perché mi guardo allo specchio e penso alle mie amiche che sono praticamente piatte (pancia-piatta) ! Allora mi dico di fare qualcosa ma poi non riesco a farlo con costanza, spero che questo funzioni ! Grazie !

  13. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Ciao Antony, vedrai che con un allenamento completo costante e una dieta sana avrai degli ottimi miglioramenti con gli addominali in 2-3 mesi. Facci sapere e buon allenamento ! Un saluto dallo staff di Redazione di IO Benessere Blog.

  14. Antony scrive:

    Grazie mille, allora farò come detto: mi armerò di pazienza ! Magari ci risentiamo tra 2-3 mesi e vi faccio sapere come vanno le cose ! Ancora grazie

  15. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Buongiorno Antony, come già risposto in molti dei precedenti commenti, i muscoli addominali sono più difficili da definire. Bisogna avere più pazienza e tenacia per definire la zona degli addominali-pancia: sono punti critici del corpo ricchi di tessuti adiposi (grasso accumulato in eccesso) e quindi più difficili da definire. Ci vogliono circa 3 mesi di allenamento costante per eliminare la “pancetta”. Il tessuto muscolare dell’ addome-pancia, infatti, è il più complesso e risponde lentamente agli stimoli e all’ allenamento. Il consiglio è quindi armarsi di pazienza e tenacia e iniziare a fare un allenamento costante per definire i tuoi addominali ed eliminare la fatidica pancetta”. Gli esercizi per gli adominali-pancia vanno inoltre preferibilmente eseguiti dopo un allenamento-riscaldamento di almeno 30-40 minuti con la corsa (jogging all’ aperto o sul tapis roulant a casa, se ne hai uno) oppure dopo un allenamento con la bicicletta (ciclismo). Questo è il modo migliore per eliminare la “fatidica pancetta” e dimagrire. Per l’ allenamento con la corsa oppure col ciclismo, trovi maggiori informazioni in questi articoli (Clicca Qui sotto):

    ALLENAMENTO COL CICLISMO
    Allenamento col ciclismo: la biciletta per dimagrire e per rassodare cosce, gambe e glutei. Ciclismo e Dieta

    ALLENAMENTO CON LA CORSA (LE REGOLE DEL JOGGING)
    Jogging: correre per dimagrire gambe, glutei e fianchi

    Inoltre, per eliminare la “pancetta” è molto importante la dieta quotidiana. Di solito quando il grasso in eccesso si accumula principalmente nella zona della pancia e dei fianchi (girovita) ciò è dovuto ad una dieta troppo ricca di carboidrati. E’ bene quindi preferire una dieta più ricca di proteine che limiti i carboidrati. In questi articoli trovi due utili diete tra cui scegliere che prevedono più proteine e che riducono i carboidrati (Clicca qui sotto):

    DIETA MOLECOLARE
    Dieta Molecolare: meno carboidrati per riattivare il metabolismo, perdere peso e depurare il fegato

    DIETA DELLE PROTEINE
    La Dieta delle Proteine per perdere 6 chili in un mese

    Gli esercizi per gli addominali da soli non bastano. Riassumendo, per avere dei buoni risultati devi fare un allenamento completo per 3-4 volte a settimana (preferibilmente a giorni alterni, un giorno di allenamento e un giorno di riposo) che preveda 30-40 minuti di corsa o allenamento col ciclismo, e successivamente le serie degli esercizi per gli addominali-pancia. Inoltre, devi seguire una dieta povera di carboidrati (cioè poca pasta, riso, pane e patate) e ricca di proteine (cioè carne, pesce, 2 uova e formaggio magro una volta a settimana). Via libera invece alle verdure nella dieta.

  16. Antony scrive:

    oggi inizierò a fare gli esercizi per gli addominali ! ma vorrei fare una domanda… dopo 1 mese con la costanza di 4 volte a settimana di questi esercizi si vedranno dei risultati ?

  17. erik sterle scrive:

    sono veramente felice perchè con questo sito sono dimagrito ! siete mitici ! i love this programme, i love it !

  18. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Ciao Alicia, tutto è recuperabile se ci metti costanza ! Hai solo 21 anni, basta metterci impegno e fare un pò di movimento e attività fisica. Se con la palestra non sei riuscita ad avere costanza, ora cerca di essere metodica e vedrai che avrai degli ottimi risultati. Per avere benefici, è molto importante fare un allenamento costante di almeno 3-4 giorni a settimana a giorni alterni (un giorno di allenamento e un giorno di riposo). Prima di iniziare gli esercizi di ginnastica, è importante fare 20-30 minuti di riscaldamento con la cyclette (se ne hai una a casa) oppure con la corsa (jogging all’ aperto oppure sul tapis roulant a casa se ne hai uno). L’ allenamento aerobico con la cyclette o con la corsa è molto utile per tornare in forma. Sull’ allenamento con la corsa o con la cyclette, trovi maggiori informazioni in questi articoli (Clicca Qui sotto):

    ALLENAMENTO CON LA CYCLETTE
    Programma di allenamento con la cyclette per rassodare e snellire cosce, gambe e glutei

    LA CORSA PER RASSODARE COSCE, GAMBE, GLUTEI E FIANCHI
    Jogging: correre per dimagrire gambe, glutei e fianchi

    Poi abbina degli esercizi di ginnastica mirati per i tuoi punti critici. Gli esercizi di ginnastica sono un allenamento anaerobico da fare dopo l’ allenamento aerobico con la cyclette o con la corsa. Per la zona degli addominali-pancia segui il programma di allenamento con gli esercizi che trovi in questo articolo nella pagina sopra. Per i glutei e per le cosce invece, trovi degli utili esercizi di ginnastica da eseguire in questi articoli (Clicca Qui sotto):

    ESERCIZI GAMBE E COSCE
    Esercizi gambe: esercizi per interno coscia ed esterno coscia, allenamento per rassodare gambe e cosce

    ESERCIZI GLUTEI
    Glutei sodi con la ginnastica in casa: esercizi glutei e programma di allenamento per rassodare i glutei

    Vedrai che con costanza e impegno, già dopo il primo mese di allenamento avrai i primi risultati. Per la zona degli addominali-pancia ci vuole invece un pò più di tempo: almeno 2-3 mesi di allenamento costante. Non ti scoraggiare e continua.

    Oltre all’ attività fisica, per contrastare la cellulite puoi anche aiutarti con dei rimedi naturali che puoi trovare in erboristeria. In questi articoli trovi alcuni consigli utili (Clicca Qui sotto):

    TISANA DI FOGLIE DI VITE ROSSA ANTICELLULITE
    Rimedi naturali contro cellulite, ritenzione idrica e cattiva circolazione delle gambe: tisana di foglie di vite rossa

    ESTRATTO D’ ANANAS E CENTELLA ASIATICA ANTICELLULITE
    Curare la cellulite con i rimedi naturali anticellulite: estratto d’ ananas e centella asiatica contro la cellulite

  19. alicia scrive:

    Ciao, sono alicia, ho 21, alta 1,58 e peso 50 kg. ma sono anni ormai che non faccio più sport. In palestra non ho resistito più di tre mesi. Ma sono giovane e se mi lascio andare già da adesso è finita. Volevo qualche consiglio di rassodamento di alcuni punti: come i fianchi, quella pancetta che sporge dal pantalone quando mi siedo. E magari qualche consiglio per i glutei e le cosce, la cellulite a 21 anni non si può… Grazie.

  20. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Ciao Eleonora, la zona degli addominali-pancia è un punto del corpo più difficile da definire, e i primi risultati si vedono dopo 2-3 mesi di allenamento costante. Il programma di esercizi per gli addominali va preferibilmente eseguito dopo un riscaldamento di 20-30 minuti con la cyclette o con la corsa (jogging all’ aperto o sul tapis roulant a casa per chi ne possiede uno). Per avere risultati, è bene fare un allenamento con gli esercizi per gli addominali-pancia almeno 3-4 volte a settimana a giorni alterni (un giorno di allenamento e un giorno di riposo). Dopo la gravidanza, il miglior corso per eliminare la fatidica “pancetta” è comunque il corso di Pilates in palestra che lavora proprio sui muscoli addominali. Trovi maggiori informazioni sui benefici del Pilates per gli addominali in questo articolo (Clicca Qui): Benefici degli esercizi Pilates: addominali, gravidanza (esercizi pre-parto e post-parto), postura ed equilibrio

    Per quanto riguarda invece il tuo problema della diastasi ai retti, è un problema che va tenuto sotto controllo. Trovi maggiori informazioni in merito in questo articolo (Clicca Qui): Gravidanza e salute donna: sintomi e cura diastasi dei muscoli retti addominali. Il rischio di ernia addominale

    L’ attività fisica aiuta nei casi di diastasi dei retti: in genere, un piano di esercizi muscolari, spesso prescritto alle donne dopo il parto (esercizi post-parto), può migliorare il tono muscolare dei muscoli retti addominali.

  21. eleonora scrive:

    ciao, ho avuto una gravidanza quasi 10 mesi fa e ancora ho una panciottina che mi dà fastidio, sono magra e non ho altri chili da perdere. Ho una piccola diastasi ai retti e volevo chiedere se gli esercizi proposti possono andare bene. Inoltre per quanto tempo devo ripeterli ? Grazie

  22. manuela scrive:

    ciao, io sono alta 1.64 e peso 76 kg. sono passati sei mesi dalla seconda gravidanza, ho perso 9 kg con la dieta e ora voglio ridurre la pancia. inizierò presto con gli esercizi per gli addominali e speriamo di vedere prima o poi i risultati. complimenti alla redazione !
    Manuela

  23. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Ciao Michele, per perdere peso e dimagrire occorre sempre abbinare dieta e attività fisica costante. Già in un mese puoi perdere 4-5 chili e dimagrire. Con una dieta e un’ attività fisica costante, puoi perdere 10 chili in 3-4 mesi. I primi 5 chili di troppo di solito si perdono subito già nel primo mese, ciò dipende dal fatto che il metabolismo si riattiva grazie all’ attività fisica e alla dieta. Per perdere i successivi 5 chili ci vuole invece costanza. Nel tuo caso è necessario abbinare un’ attività aerobica (come il jogging all’ aperto o la corsa sul tapis roulant a casa) ad un’ attività anaerobica (esercizi di ginnastica mirati per gli addominali-pancia-fianchi). La corsa aiuta a dimagrire e a tornare in forma. Sulle regole del jogging trovi maggiori informazioni in questo articolo (Clicca Qui):
    Jogging: correre per dimagrire gambe, glutei e fianchi

    Per quanto riguarda invece gli esercizi specifici per gli addominali-pancia-fianchi, un ottimo programma di allenamento è lo Strike Zone, un programma ideato dal personal trainer Enrico Olivieri. I corsi di Strike Zone si possono seguire in palestra, ma esistono anche dei libri pubblicati proprio da Enrico Olivieri in cui sono spiegati alcuni degli esercizi per addominali-pancia-fianchi da eseguire anche a casa con la ginnastica fai-da-te. In libreria puoi trovare il libro intitolato “Strike Zone. Un nuovo metodo d’ allenamento incentrato sugli addominali che migliora forza, flessibilità e stabilità” (Autore: Enrico Olivieri; Red Edizioni; costo €15). Puoi trovare maggiori informazioni sull’ allenamento di Strike Zone in questi articoli (Clicca Qui):

    STRIKE-ZONE: ALLENAMENTO PER ADDOMINALI-PANCIA PIATTA
    Strike Zone: esercizi di ginnastica per addominali, pancia piatta e glutei sodi. Fitness e ginnastica in casa

    ESERCIZI DI STRIKE-ZONE PER GLI ADDOMINALI
    Esercizi addominali pancia-piatta: tecniche Yoga e Arti Marziali nel corso di Strike Zone per gli addominali

    Per quanto riguarda la Dieta da abbinare all’ attività fisica, se il tuo problema riguarda la zona degli addominali-pancia-fianchi è bene privilegiare delle diete ricche di proteine e povere di carboidrati. Vanno bene ad esempio la Dieta delle Proteine e la Dieta Pancia Piatta. Trovi maggiori informazioni in questi articoli (Clicca Qui):

    DIETA DELLE PROTEINE
    La Dieta delle Proteine per perdere 6 chili in un mese

    DIETA PANCIA PIATTA
    Dieta Pancia Piatta: dieta da 1400 calorie al giorno. Meno carboidrati e più proteine nella dieta-pancia-piatta

    Sull’ importanza di abbinare dieta e attività fisica costante per dimagrire e per mantenere succesivamente il peso-forma, trovi maggiori informazioni in questo articolo (Clicca Qui):
    Dieta e Sport per dimagrire: mangiare meno non basta per perdere peso. Dieta, attività fisica e peso forma

    Infine, sempre per quanto riguarda l’ importanza dell’ alimentazione corretta per avere una pancia piatta, in libreria è uscito anche il libro “Pancia Piatta per Sempre” scritto dal Dottor Paolo Cataldi (edizione Red; costo €9,90). Trovi maggiori informazioni in questo articolo (Clicca Qui):
    Il libro “Pancia Piatta per Sempre” contro la pancia gonfia e disturbi dell’ intestino. Consigli e Dieta

  24. michele scrive:

    Ciao redazione, innanzitutto volevo ringraziarvi per tutto il tempo che ci dedicate anche nel risponderci. Ho una decina di kili di sovvrapeso (sono alto 1,70 e peso kg 77) volevo sapere se avevate un programma più rigido da poter fare sempre in casa.
    Grazie mille
    Un abbraccio Michele

  25. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Ciao Luna, se senti dolore al collo mentre esegui gli esercizi per gli addominali, stai sbagliando l’ esecuzione del tuo allenamento. Una delle conseguenze negative di una sbagliata esecuzione degli esercizi per gli addominali è infatti la cervicalgia: per evitarla è necessario che nell’ eseguire qualsiasi movimento mantieni sempre il collo allungato, come se qualcuno ti tenesse la testa in tensione, o ti stesse “tirando per i capelli”. Se continui ad avvertire dolore al collo, è bene che tu ti iscriva in palestra per essere seguita da un personal trainer qualificato.

  26. luna scrive:

    cerco di essere più chiara: quando faccio gli esercizi per gli addominali sento che sforzo troppo il collo, i muscoli del collo mi fanno davvero male… perché ?

  27. luna scrive:

    ciao ! ho 25 anni, sono alta 164cm e peso 54 kg. trovo interessanti gli esercizi proposti sopra, solo che non riesco mai a continuare per tanto tempo questi esercizi perchè li trovo dolorosi a livello cervicale… cosa sbaglio ? grazie per la risposta

  28. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Ciao di nuovo Yana, tutti riescono a dimagrire con attività fisica e dieta corretta, il problema è che si dimagrisce in tutto il corpo, e quindi in alcuni casi i “cuscinetti di grasso localizzato” in eccesso sono più difficili da eliminare, soprattutto se sono dovuti ad un fattore di costituzione fisica. Se sei magra ma hai del grasso in eccesso solo nella zona della pancia-fianchi, ciò può essere dovuto o ad una scorretta alimentazione o ad un fattore di costituzione fisica. Nel secondo caso, se nonostante dieta corretta ed attività fisica costante non riesci ad ottenere risultati soddisfacenti, allora l’ unico rimedio per eliminare il grasso in eccesso nella zona della pancia-fianchi è la medicina estetica.

  29. Yana scrive:

    Grazie tante
    :)
    il problema è che diverse persone mi hanno detto che, visto che dopo tanto tempo non sono riuscita a conseguire nemmeno un filo di obiettivi, a volte in alcune persone è impossibile dimagrire.

  30. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Ciao Yana, per definire la zona degli addominali-pancia-fianchi ed eliminare la fatidica “pancetta” e le “maniglie dell’ amore” ci vuole tanta pazienza e tanta costanza. La zona degli addominali-pancia-fianchi è più difficile da modellare: i muscoli addominali sono più difficili da definire perchè sono punti critici del corpo ricchi di tessuti adiposi (grasso accumulato in eccesso). Ci vogliono almeno tre mesi di allenamento costante per scolpire gli addominali e per eliminare la “pancetta”. Dovresti inoltre aumentare il tuo sforzo di allenamento alternando la camminata veloce alla corsa (sul tapis roulant a casa oppure col jogging all’ aperto). Dato che il fisico mano a mano diventa più allenato, occorre aumentare l’ intesità di sforzo di allenamento. Sulle regole del jogging trovi maggiori informazioni in questo articolo
    (Clicca Qui):
    Jogging: correre per dimagrire gambe, glutei e fianchi

    In palestra invece, il Pilates ha ottimi benefici per gli addominali-pancia; sui benefici del Pilates per gli addominali trovi maggiori informazioni in questo articolo (Clicca Qui):
    Benefici degli esercizi Pilates: addominali, postura ed equilibrio

    Per quanto riguarda la DIETA, per eliminare la pancia e per snellire i fianchi, sono ottime le diete che privilegiano le proteine, soprattutto se si pratica sport in modo costante. Puoi dare un’ occhiata alla Dieta delle Proteine e alla Dieta Pancia Piatta. Trovi maggiori informazioni in questo articolo (Clicca Qui):

    DIETA DELLE PROTEINE
    Dieta delle proteine per dimagrire

    DIETA PANCIA PIATTA
    Dieta Pancia Piatta: dieta da 1400 calorie al giorno. Meno carboidrati e più proteine nella dieta-pancia-piatta

    Infine, esistono anche trattamenti specifici di medicina estetica per la pancia piatta, come il trattamento di risonanza quantica molecolare, chi l’ ha provato ha avuto ottimi risultati. Trovi maggiori informazioni e trovi i commenti di chi ha provato il trattamento in questo articolo (Clicca Qui):
    Pancia Piatta con la Medicina Estetica: il trattamento di Risonanza Quantica Molecolare per pancia-piatta

  31. Yana scrive:

    Ciao a tutti ! E’ POSSIBILE CHE NON SI RIESCA AD ELIMINARE PANCIA E MANIGLIE ? Cammino per 30 minuti a giorni alterni ed eseguo addominali a giorni alterni. Controllo l’ alimentazione più che posso. Eppure i mesi passano ma non vedo miglioramenti. Ho un fisico snello per il resto. A questo punto mi chiedo: è possibile che in alcuni casi sia “impossibile” proprio eliminare i grassi localizzati ? O sono leggende e chiunque può raggiungere gli obiettivi prefissi ?
    …mi sto demoralizzando…
    :(

  32. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Ciao Rosy, per ogni esercizio proposto sopra sono indicate le ripetizioni da eseguire e le serie: se trovi scritto 2-3 serie da 10-15 ripetizioni significa che devi eseguire l’ esercizio per 10-15 ripetizioni consecutive, fermarti e riposarti, e poi eseguire di nuovo lo stesso esercizio per altre 2-3 volte (“serie”) sempre con 10-15 ripetizioni. Questi esercizi per definire gli addominali sono adatti a tutti, ma per ottenere degli ottimi risultati l’ allenamento deve essere costante (almeno 3-4 volte a settimana): i risultati arrivano dopo 2-3 mesi di allenamento costante.

  33. rosy scrive:

    ciao… Sono una ragazza di 16 anni e vorrei rassodare sopratutto la pancia ! Sto facendo questi esercizi da 2 giorni, però non capisco che cosa voglia dire 2-3 serie da 10-15 ripetizioni… E volevo sapere anche se possono essere adatti a me… peso 55 kili e sono alta 1,60

  34. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Salve Chiara, per dimagrire e tornare in forma occorre sempre abbinare una dieta equilibrata all’ attività fisica costante (un allenamento di almeno 3-4 volte a settimana a giorni alterni, con un giorno di allenamento e un giorno di riposo). Quindi, nonostante i tuoi ovvi impegni familiari (sei mamma di due bambini), cerca di prendere un pò di tempo per te stessa, per il tuo benessere e per la tua salute. Se decidi di iscriverti in palestra, i corsi migliori per dimagrire e tornare in forma sono quelli di acquagym in piscina, oppure i corsi di Pilates (ottimi anche per gli addominali dopo il parto). Trovi maggiori informazioni in merito in questi articoli (Clicca Qui):

    CORSI PILATES PER GLI ADDOMINALI
    Benefici degli esercizi Pilates: addominali, gravidanza (esercizi pre-parto e post-parto), postura ed equilibrio

    CORSI DI ACQUAGYM
    Corsi Fitness di Acquagym in Piscina

    Se invece vuoi fare da sola senza iscriverti in palestra, il modo migliore per dimagrire e tornare in forma è un allenamento con la corsa (jogging) abbinato agli esercizi per gli addominali che trovi sopra in questo articolo. Sulle regole del jogging (che puoi praticare sia all’ aria aperta, sia a casa se hai un tapis roulant), trovi maggiori informazioni in questo articolo (Clicca Qui):
    Jogging: correre per dimagrire gambe, glutei e fianchi

    Per dimagrire è comunque sempre importante abbinare sport e dieta; la dieta da sola non basta e sull’ importanza di questo abbinamento (sport e dieta) per dimagrire trovi maggiori informazioni in questo articolo (Clicca Qui):
    Dieta e Sport per dimagrire: mangiare meno non basta per perdere peso. Dieta, attività fisica e peso forma

    Per quanto riguarda infine la dieta da abbinare all’ attività fisica per dimagrire, puoi scegliere la dieta più adatta ai tuoi gusti in questi articoli (Clicca Qui):
    Diete per Dimagrire

  35. chiara scrive:

    sono chiara, ho 24 anni e sono mamma di 2 splenditi figli. sono alta 165cm e peso 70 chili. come faccio per smattirli un pò ? aiutatemi

  36. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Ciao Ivan, come già risposto a molti dei commenti precedenti, ci vuole molta costanza per avere dei buoni risultati con i muscoli addominali: certamente dopo 1-2 settimane di allenamento non aspettatevi dei “miracoli”. Per allenare gli addominali e vedere buoni risultati ci vogliono almeno 2-3 mesi di allenamento costante senza perdersi d’ animo. La zona degli addominali-pancia è più difficile da modellare: i muscoli addominali sono più difficili da definire perchè sono punti critici del corpo ricchi di tessuti adiposi (grasso accumulato in eccesso). Quindi armati di tanta costanza e di tanta pazienza.
    Buon allenamento !

  37. ivan scrive:

    Ciao a tutti ! Vorrei sapere quanto tempo ci vuole ad avere degli addominali scolpiti se mi allenassi 6 giorni su sette 45 minuti al giorno.
    Grazie

  38. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Ciao Fede ! Compliemnti per i tuoi risultati ! Ecco altri esercizi di ginnastica a casa tra cui puoi scegliere per il tuo allenamento (Clicca Qui):

    ESERCIZI BRACCIA-SENO-SPALLE
    Esercizi braccia, seno (pettorali), spalle: programma di allenamento per la ginnastica in casa fai-da-te

    ESERCIZI GAMBE, INTERNO COSCIA ED ESTERNO COSCIA
    Esercizi gambe: esercizi per interno coscia ed esterno coscia, allenamento per rassodare gambe e cosce

    ESERCIZI GLUTEI
    Glutei sodi con la ginnastica in casa: esercizi glutei e programma di allenamento per rassodare i glutei

    Buon Allenamento e un saluto dalla Redazione di IO Benessere Blog !
    ;)

  39. fede62 scrive:

    grazie di tutto ! sono dimagrita molto ! mi potreste dare qualche altro esercizio da fare a casa ? (al più presto)
    grazie
    :)
    ciao da fede

  40. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Caro Vito, come già detto anche nei commenti sopra, per scolpire e definire gli addominali ed eliminare la “fatidica pancetta” devi armarti di costanza e pazienza: i muscoli addominali sono più difficili da definire perchè sono punti critici del corpo ricchi di tessuti adiposi (grasso accumulato in eccesso). Ci vogliono almeno tre mesi di allenamento costante per scolpire gli addominali e per eliminare la “pancetta”. Se ti iscrivi in palestra, per gli addominali sono efficaci i crunch sulla fitball, con i piedi agganciati alla spalliera: quando ci si allena in modo instabile si hanno infatti maggiori difficoltà di equilibrio e si attivano e stimolano più gruppi muscolari per ricercare l’ equilibrio. Per quanro riguarda il ritmo di esecuzione degli esercizi di allenamento, se il ritmo di esecuzione è lento stimola meglio la tonicità muscolare.

  41. vito scrive:

    io vorrei sapere un modo per perdere un pò di pancia e farmi anche degli addominali scolpiti

  42. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Buongiorno Annamaria ! Di certo dieta abbinata ad attività fisica costante aiuta a dimagrire, a perdere peso e a tornare in forma. Per i tuoi addominali, se non vuoi iscriverti in palestra, basta un allenamento costante di 3-4 giorni a settimana a giorni alterni. Esegui un riscaldamento iniziale con 20-30 minuti di cyclette o corsa sul tapis roulant a casa (se ne hai uno), e poi esegui la serie di esercizi di ginnastica per gli addominali che trovi sopra nell’ articolo.
    Per quanto riguarda la dieta per dimagrire, puoi trovare molte diete tra cui scegliere in questi articoli (Clicca Qui):
    - Diete per Dimagrire

    Per avere risultati con i muscoli addominali, ricorda che è necessario avere molta costanza e pazienza: sono muscoli difficili da allenare e da definire, soprattutto dopo la gravidanza.

  43. annamaria scrive:

    salve, sono annamaria, ho 10 kg in più, ho deciso finalmente di mettermi a dieta. ho 43 anni e tre figli, sono alta 1,65 e peso 67 kg. riuscirò mai ad avere di nuovo un ventre piacevole ?

  44. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Ciao Claudio, sia la bicicletta che l’ esercizio 5 fanno lavorare molto anche i muscoli delle cosce oltre agli addominali. Non stai sbagliando l’ esecuzione degli esercizi, ma semplicemente stai stimolando anche la muscolatura delle cosce e fai fatica. Riduci quindi il numero delle ripetizioni nelle serie, e solo quando sarai più allenato e avrai potenziato anche la muscolatura delle cosce aumenta le ripetizioni e le serie. L’ allenamento deve essere sempre graduale e costante: non forzarti troppo all’ inizio, ma aumenta mano a mano l’ intensità dell’ allenamento.

  45. claudio scrive:

    Ciao a tutti ! Ho iniziato a praticare gli esercizi proposti ma nella bicicletta e nell’ esercizio 5 sento molta più tensione nei muscoli delle cosce che negli addominali per cui mi tirano molto e non riesco a finire l’ esercizio.
    Secondo voi dove potrei sbagliare ?

  46. linda scrive:

    TI RINGRAZIO TANTO PER I CONSIGLI DATI… MA NON PENSO DI POTERMI RECARE IN PALESTRA… CONTINUERò CON GLI ESERCIZI IN CASA… SPERANDO CHE TRA UN Pò SI VEDANO UN Pò DI RISULTATI COSì DA DARMI PIù CARICA DA POTER CONTINUARE…

  47. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Ciao Linda, in una sola settimana di allenamento con gli esercizi per gli addominali non si vedono ancora i risultati: i muscoli addominali (così come i muscoli dei glutei) sono più difficili da rassodare. Bisogna avere più pazienza e tenacia per rassodare addominali-pancia: sono punti critici del corpo ricchi di tessuti adiposi (grasso accumulato in eccesso) e quindi più difficili da definire. Ci vogliono circa 3 mesi di allenamento costante (almeno 3-4 volte a settimana) per eliminare la “pancetta”. Il tessuto muscolare dell’ addome-pancia, infatti, è il più complesso e risponde lentamente agli stimoli e all’ allenamento.
    Nelle donne dopo la gravidanza, è normale che il tessuto dei muscoli addominali resti ancora “gonfio”. Dopo la gravidanza, invece degli esercizi di ginnastica a casa fai-da-te, è ottimo il Pilates: in palestra ci sono appositi corsi post-parto per gli addominali studiati appositamente per le donne che vogliono rimettersi in forma dopo la gravidanza. Trovi maggiori informazioni sui corsi di Pilates post-parto per gli addominali in questo articolo (Clicca Qui):
    Benefici degli esercizi Pilates: addominali, gravidanza (esercizi pre-parto e post-parto), postura ed equilibrio

  48. linda scrive:

    ciao ragazzi…mi potete dire dopo quando tempo che fai gli esercizi per gli addominali si iniziano a vedere i risultati ? grazie grazie a tutti… è circa una settimana che sto eseguendo gli esercizi… ma questa maledetta pancia non intente ritirarsi… ho 3 figli, l’ ultimo avuto da 8 mesi… e ho 29 anni… però vedendomi sembra di essere ancora in gravidanza… con ‘sta panza ! premetto che non mangio tanto anzi, è solo questione di pancia che mi è rimasta dopo il parto… è proprio brutta …veramente… ciao ciao grazie a tutti

  49. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Buongiorno Anto, prima di tutto contro i fastidi della menopausa (se ne hai) un ottimo rimedio naturale è la melatonina (si compra in farmacia); trovi maggiori informazioni in merito ai benefici della melatonina in menopausa in questo articolo (Clicca Qui):
    Proprietà melatonina: ritarda la menopausa, ha benefici su depressione e ipertensione, insonnia e vampate

    Per quanto riguarda il problema della pancia gonfia, è ottimo bere tre tazze al giorno di tisana di semi di finocchio: ne basta un cucchiaino su cui versare una tazza di acqua bollente. Grazie alle loro essenze, i semi di finocchio combattono le fermentazioni intestinali (pancia gonfia); i semi di finocchio si comprano in erboristeria o nei centri specializzati.
    Trovi inoltre altre tisane sgonfianti in questo articolo (Clicca Qui):
    Le proprietà delle tisane: disintossicanti, antistress, per sgonfiare. Consigli tisane fai-da-te

    Inoltre, per eliminare la fatidica “pancetta” è ottimo il pilates in palestra. Se sei pigra e non ami l’ allenamento fai-da-te a casa, in palestra i corsi di pilates sono ottimi per gli addominali: il pilates è una ginnastica dolce che si basa sul concetto di equilibrio e lavora soprattutto sulla zona degli addominali-pancia (che sono il baricentro dell’ equilibrio). Trovi maggiori informazioni sui benefici del pilates per gli addominali in questo articolo (Clicca Qui):
    Benefici degli esercizi Pilates: addominali, gravidanza (esercizi pre-parto e post-parto), postura ed equilibrio

  50. anto scrive:

    sono in menopausa e sono disperata, ho una pancia che sembro incinta, peso 70 kg ma quello che odio è questa pancia enorme e gonfia… non sò come fare.
    ps: grazie dei consigli che mi darete.

  51. freddy scrive:

    grazie 1000 per tutte le informazioni e vi farò sapere dei miei risultati che certamente saranno dovuti ai vostri esercizi… ciao a presto !
    :)

  52. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Ciao Freddy, la bici da corsa è l’ ideale per allenarsi d’ estate, ed è ottimo fare gli esercizi per gli addominali dopo l’ allenamneto con la bici. Gli esercizi per gli addominali vanno fatti una sola volta al giorno, l’ importante è essere costanti. Se vai in bici 3-4 volte a settimana (in questo caso è preferibile un allenamento a giorni alterni, un giorno di allenamento e un giorno di riposo), dopo la bici esegui una bella serie di esercizi per gli addominali. Oppure puoi anche fare gli esercizi per gli addominali tutti i giorni, anche quando non vai in bici. Dipende dal risultato che vuoi ottenere e da quanta “pancetta” devi togliere.
    Per l’ alimentazione, frutta e verdura sono ottime, soprattutto d’ estate. Per una corretta e sana alimentazione puoi seguire le semplici regole della Dieta Mediterranea, trovi maggiori informazioni in questo articolo (Clicca Qui):
    Dieta Mediterranea: la migliore per dimagrire e restare in salute. Consigli per un’ alimentazione sana

  53. freddy scrive:

    tutto è meglio mangiando anche molta frutta e verdura ? grazie ancora…

  54. freddy scrive:

    grazie 1000, siete un sito fantastico… anzi scusate se vi assillo, visto che io ho iniziato ad andare sulla bici da corsa, va bene anche abbinato ai vostri esercizi di ginnastica ? mi potete dire anche quante volte al giorno devo fare gli esercizi ? grazie…

  55. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    RISPOSTA PER FREDDY: prima di tutto complimenti per i tuoi risultati con la dieta per dimagrire ! E’ perfettamente normale dopo un forte dimagrimento avere ancora un pò di “pancetta”. I muscoli addominali (così come i muscoli dei glutei) sono più difficili da rassodare. Bisogna avere più pazienza e tenacia per rassodare addominali-pancia: sono punti critici del corpo ricchi di tessuti adiposi (grasso accumulato in eccesso) e quindi più difficili da definire. Ci vogliono circa 3 mesi di allenamento costante per eliminare la “pancetta”. Il tessuto muscolare dell’ addome-pancia, infatti, è il più complesso e risponde lentamente agli stimoli e all’ allenamento.
    Il consiglio è quindi armarsi di pazienza e tenacia e iniziare a fare un allenamento costante per definire i tuoi addominali ed eliminare la “fatidica pancetta”.

  56. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    RISPOSTA PER MARA: per avere i migliori risultati, è bene eseguire in sequenza tutti gli esercizi per gli addominali proposti nell’ articolo sopra. Si tratta infatti di un allenamento completo per allenare tutti i muscoli addominali. Puoi fare un allenamento costante 3-4 giorni a settimana a giorni alterni (un giorno di allenamento e un giorno di riposo), con un riscaldamento di 20 minuti di cyclette o di jogging (corsa sul tapis roulant o corsa all’ aperto). Dopo il riscaldamento si eseguono gli esercizi per gli addominali.
    Ciao e buon allenamento !

  57. freddy scrive:

    ho 15 anni e sono dimagrito più di 20 kili e ora peso 71 kili e sono alto 1 e 74. non so se la mia è ancora pancia da dimagrire o è normale che dopo un dimagrimento rimanga la stessa pancia di prima… voi che dite ? che mi consigliate di fare ? grazie…

  58. Mara scrive:

    P.S. Complimenti per il sito

  59. Mara scrive:

    Volevo sapere se posso alternare gli esercizi per gli addominali oppure per un risultato migliore fare sempre lo stesso… posso magari un giorno fare il primo e la volta dopo il secondo e poi il terzo e cosi via ? Cosa mi consigliate ? Grazie

  60. Mara scrive:

    oddio, ma li devo fare tutti ed 8 questi esercizi per gli addominali ?

  61. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Ciao Anna, per dimagrire le cosce è ottimo il jogging (corsa all’ aperto o sul tapis roulant); in alternativa la cyclette o la bicicletta all’ aperto. Abbina poi degli esercizi specifici per gambe e cosce dopo il tuo allenamento con la bici o con la corsa.
    Per quanto riguarda le regole del jogging (corsa all’ aperto), trovi maggiori indicazioni in questo articolo (Clicca Qui):
    Jogging: correre per dimagrire gambe, glutei e fianchi

    Se invece preferisci l’ allenamneto sul tapis roulant a casa, le regole sono simili, trovi tutto qui:
    La corsa sul Tapis Roulant per dimagrire e rassodare gambe e glutei

    Per quanto riguarda infine gli esercizi per gambe e cosce da fare dopo la corsa o dopo la cyclette, trovi il programma di allenamnto in questi articoli (Clicca Qui):

    ESERCIZI GAMBE (INTERNO ED ESTERNO COSCIA)
    Esercizi gambe: esercizi per interno coscia ed esterno coscia, allenamento per rassodare gambe e cosce

    ESERCIZI COSCE E GLUTEI
    Glutei sodi con la ginnastica in casa: esercizi glutei e programma di allenamento per rassodare i glutei

  62. anna scrive:

    ah ! vorrei dimagrire anche le cosce, come faccio ?

  63. anna scrive:

    grazie per gli esercizi per gli addominali…
    :)

  64. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Ciao Massimiliano, se non hai degli addominali già allenati, di solito servono almeno 2-3 mesi di allenamento costante (esercizi specifici per addominali almeno 3-4 volte a settimana) per avere risultati apprezzabili, indipendentemente dall’ età. Per dimagrire, invece di puntare sullo “stress da esame”, fatti una sana corsa all’ aperto: bastano 30-40 minuti di jogging per 3-4 volte a settimana per dimagrire, eliminare lo stress accumulato e mantenere un ottimo stato di salute. Puoi abbinare gli esercizi per gli addominali dopo in jogging; la corsa è inoltre ottima per rassodare gambe e glutei.
    Trovi maggiori informazioni sulle regole del jogging in questo articolo (Clicca Qui):
    Jogging: correre per dimagrire gambe, glutei e fianchi

    Buon allenamento !

  65. massimiliano scrive:

    ciao sono massimiliano e ho 14 anni. vorrei far risaltare i miei addominali e rassodare i glutei… per la mia età il tempo nel quale posso avere dei risultati è minore o è uguale per tutte le età ? rispondetemi… quest’ anno ho anche gli esami, speriamo che la tensione mi faccia dimagrire !

  66. adrian scrive:

    fate 2 serie di 20 adominali per una settimana, dopo aumentate a 30, ecc… e vedrete che begli adominali avrete. a me funziona
    ;)

  67. benedetta scrive:

    Grazie infinite, davvero.
    Un bacio a tutti ! Ciao !

  68. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Buongiorno Benedetta ! Per allenare la zona degli addominali-pancia occorrono almeno 3 mesi di allenamento costante. Bisogna avere pazienza e tenacia per rassodare gli addominali: sono punti critici del corpo ricchi di tessuti adiposi (grasso accumulato in eccesso) e quindi più difficili da definire.
    In linea di massima, se ci si allena per 3-4 volte la settimana per almeno 45 minuti a giorni alterni (un giorno di allenamento e un giorno di riposo), si ottengono buoni risultati. Per il tuo allenamento a casa, esegui un riscaldamento iniziale di 20 minuti di cyclette o tapis roulant, e poi esegui gli esercizi riportati nell’ articolo sopra (sono una serie di esercizi a corpo libero per un allenamento completo degli addominali-pancia).

    Per sgonfiare la pancia e depurarsi sono molto utili le tisane. Trovi maggiori indicazioni in questi articoli (Clicca Qui):
    - Le proprietà delle tisane: disintossicanti, antistress, per sgonfiare. Consigli tisane fai-da-te

    - La tisana depurativa al carciofo per sgonfiare la pancia e per il fegato

    E’ inoltre importante seguire una dieta quotidiana corretta e bilanciata (senza stravizi !). Dato che lavori fuori casa, puoi prendere spunto dalla Dieta del Panino e del Piatto Unico, oppure seguire le semplici regole della Dieta Mediterranea. Trovi maggiori indicazioni in questi articoli (Clicca Qui):
    DIETA DEL PANINO E DEL PIATTO UNICO PER CHI MANGIA FUORI CASA
    - Dieta del Panino e Dieta del Piatto Unico. Mangiare fuori casa e dimagrire con una dieta da 1000 calorie al giorno
    REGOLE DIETA MEDITERRANEA
    - Dieta Mediterranea: la migliore per dimagrire e restare in salute. Consigli per un’ alimentazione sana

  69. benedetta scrive:

    Salve, vorrei un consiglio da coloro che gestiscono il sito. Io non sono “robusta” nel vero senso della parola. Ma per la prova costume, dopo i vizi invernali, non sono proprio “pronta”, ma avrei giusto bisogno di sgonfiarmi a livello addominale. Quali esercizi specifici dovrei fare ? Per quanto tempo quotidiano ? Facendoli tutti i giorni per il tempo che mi consiglierà, riuscirò a raggiungere una forma migliore per metà giugno ? Dovrei riuscire a eseguire tutto a casa, poichè per il lavoro sono molto impegnata fuori casa e non ho il tempo di andare in palestra, purtroppo. Vorrei solo ritrovarmi bene con me stessa… Grazie !

  70. Redazione Io Benessere Blog scrive:

    Ciao Cris ! Allora ti facciamo gli auguri per arrivare in forma alla fatidica “prova costume” dell’ estate ! Hai ancora tempo e con impegno e costanza ce la farai ! dato che sei un medico, sull’ importanza di una dieta sana ed equilibrata sai già tutto. Per dimagrire comunque, dato che dici di essere in sovrappeso, è ottimo il jogging abbinato agli esercizi per gli addominali. Sempre se non hai già un abbonamento ad una palestra ! La corsa (all’ aperto e sul tapis roulant a casa) è un ottimo allenamento fai-da-te per dimagrire, perdere i chili di troppo e tornare in forma.
    Se vuoi saperne di più, trovi tutte le regole per l’ allenamento con il joggin in questo articolo (Clicca Qui):
    Jogging: correre per dimagrire gambe, glutei e fianchi

    Buon allenamento !

  71. Cris scrive:

    Ciao redazione, ciao a tutte/i. Io ci provo, eh ? Ho parecchi kg di sovrappeso e ammetto di essere un pò frustrata per questa situazione.
    Quindi: dieta equilibrata (mannaggia, sono pure un medico e so bene quale sia) e aumentare il movimento.
    Fatemi gli auguri. E auguri anche a voi
    :)
    Cris

  72. angioletto scrive:

    GRAZIE PER I CONSIGLI SULL’ ALLENAMENTO PER GLI ADDOMINALI-PANCIA, SPERO CHE CON COSTANZA QUESTI ESERCIZI DI GINNASTICA FUNZIONINO… KISS BACI

  73. Giadina scrive:

    grazie per i consigli ! da oggi inizierò a fare questi esercizi per gli addominali sperando di vedere dei risultati prima dell’ inizio dell’ estate!
    :D

  74. emanuela scrive:

    anche io sto facendo questi esercizi per gli addominali. sono alta 1,67 e peso 55 kg, vado benissimo ma ho la pancia che mi dà fastidio, questo da un anno. spero che questi esercizi mi aiutino, tra 2 mesi vi facci sapere. grazieee !

  75. marzia scrive:

    io penso che se uno ha la costanza e la voglia di farlo ci riesce …grazie per gli esercizi proposti

  76. valeria scrive:

    Bello…
    :D
    vado a fare subito gli esercizi per gli addominali !

  77. graziella scrive:

    sono graziella, grazie del consiglio, ci provo e poi Ti faccio sapere.
    un grosso bacio, graziella

  78. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Ciao Graziella e ciao Mary. Per tenersi in forma, per eliminare la fatidica “pancetta” e per allenare gli addominali, è ottimo il Pilates. In palestra esistono diversi corsi di Pilates adatti a tutti. In particolare, nel caso di Mary, ci sono corsi specifici di Pilates con esercizi post-parto ideati proprio per le donne che hanno affrontato la gravidanza e che hanno la necessità di tornare in forma. Dopo la gravidanza è preferibile evitare la ginnastica fai-da-te: meglio iscriversi ad un corso di esercizi post-parto in palestra.
    Trovate maggiori informazioni sui benefici del Pilates per gli addominali in questo articolo (Cliccare Qui):
    Benefici degli esercizi Pilates: addominali, gravidanza (esercizi pre-parto e post-parto), postura ed equilibrio

    Nel caso di Graziella, se non vuoi iscriverti in palestra per seguire un corso di Pilates, puoi iniziare un allenamento con la ginnastica fai-da-te seguendo il programma di allenamento per gli addominali-pancia che trovi sopra nell’ articolo. Prima di iniziare gli esercizi per gli addominali, fai un riscaldamento con 30 minuti di cyclette, oppure 20-30 minuti di camminata veloce alternata alla corsa (sul tapis roulant o con il jogging all’ aperto). Poi esegui gli esercizi per gli addominali. Bastano 3-4 giorni di allenamento costante a settimana a giorni alterni per allenare gli addominali e tenersi in forma.

    Il Pilates è comunque ottimo per allenare gli addominali. Il concetto base del pilates è l’ equilibrio: il baricentro del nostro corpo è rappresentato dagli ADDOMINALI, ed è proprio sugli addominali che si lavora con gli esercizi del metodo Pilates.

  79. Mary scrive:

    Ciao, ho partorito da due mesi e volevo sapere se, pur allattando al seno, posso effettuare gli esercizi per gli addominali in quanto ho molta pancia !
    Grazie, Mary

  80. graziella scrive:

    non sono grassa, sona alto 1,58 e peso 50 kg., ma da quando ho smesso di lavorare, (ho 58 anni) la vita è un pò più rilassata e sono aumentata in un anno di 3 kg. non mi sento bene, la mia forma sta cambiando e questa pancia mi dà fastidio, anche psicologicamente, che ginnastica mi consigli ? mi piace il sito, ma non so da dove cominciare. grazie

  81. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Ciao Giovanna e un saluto a tutti quelli che hanno scritto e che hanno iniziato il programma di allenamento per gli addominali e per eliminare la “fatidica pancetta”. Ci vuole molta costanza per avere dei buoni risultati con i muscoli addominali: certamente dopo 1-2 settimane di allenamento non aspettatevi dei “miracoli”. Per allenare gli addominali e vedere buoni risultati ci vogliono almeno 2-3 mesi di allenamento costante senza perdersi d’ animo. La zona degli addominali-pancia è più difficile da modellare, quindi armatevi di tanta costanza e di tanta pazienza.
    Buon allenamento a Tutti !

  82. Giovanna scrive:

    Ho iniziato da 1 settimana a fare gli esercizi per gli addominali, ma ancora non ho visto nessun risultato.. Spero che per la fine di Maggio si “intraveda” qualcosa (perchè ho il 18° del mio ragazzo)
    .. grazie millle !

  83. sergio scrive:

    grazie per i consigli inizio domani, spero funzioni per i miei addominali.
    grazie!

  84. erika scrive:

    Grazie per i suggerimenti sugli esercizi per gli addominali.. è da una settimana che mi alleno (3, massimo 4 giorni a settimana).. spero che già tra 2 settimane vedrò qualche risultato… vi terrò aggiornati!
    ;)

  85. davide scrive:

    speriamo funzioni per i miei addominali… per un commento positivo aspetto qualche giorno… intanto grazie per i suggerimenti..

  86. Redazione Io Benessere Blog scrive:

    Un saluto dalla Redazione di Io Benessere Blog ad Asia e Gloria che ci hanno scritto! Buon allenamento e ricordatevi che per la “fatidica pancetta” e gli addominali ci vuole tanta tanta costanza e pazienza ;)

  87. Gloria scrive:

    Inizio domani con gli esercizi, non soporto più la mia pancia dopo il parto. Grazie per la illustrazione. ;)

  88. asia scrive:

    grazie!

Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!