Gravidanza e salute donna: sintomi e cura diastasi dei muscoli retti addominali. Il rischio di ernia addominale

Gravidanza e salute donna sintomi e cura diastasi dei muscoli retti addominali. Il rischio di ernia addominaleLa diastasi dei muscoli retti addominali è una dilatazione eccessiva dello spazio fra i fasci muscolari che corrono verticalmente, sui due lati anteriori dell’ addome. Questi fasci si agganciano alle costole, in alto, e alle ossa del pube, in basso, e normalmente sono separati da un lieve solco. La loro funzione è quella di rinforzare la parete addominale, per contenere al meglio l’ intestino e gli altri visceri. Uno spazio esagerato fra i due fasci dei muscoli retti addominali può aprirsi nelle donne durante la gravidanza. Altre volte invece questo problema si verifica per l’ usura dei tessuti, dovuta all’ età o per un allenamento muscolare troppo scarso. Se la diastasi dei muscoli retti addominali diventa estesa possono subentrare conseguenze di vario genere per la salute della donna: in particolare, ernie, perché la parete addominale non riesce più a trattenere i visceri che tendono a fuoriuscire.
In genere, un piano di esercizi muscolari, spesso prescritto alla donne dopo il parto (esercizi post-parto), può migliorare il tono muscolare dei muscoli retti addominali.

CURA DELLA DIASTASI ADDOMINALE – L’ INTERVENTO CHIRURGICO: una protesi rinforza i muscoli addominali

A volte la cura della diastasi dei muscoli retti addominali è chirurgica. In genere si pratica un’ incisione vicino all’ ombelico. In altri casi si pratica invece una breccia cutanea di 20-25 centimetri sopra il pube (come nel parto cesareo), che lascia una cicatrice nella zona coperta dagli slip. Poi si ricostruisce la parete muscolare, rinforzandola con una protesi di materiale biocompatibile, che forma una capsula fibrosa in grado di chiudere la diastasi.


PER ULTERIORI INFORMAZIONI:
Dottor Giampiero Campanelli: specializzato in chirurgia all’ Università degli Studi di Milano. È professore ordinario di chirurgia generale all’ Università dell’ Insubria di Varese e direttore della chirurgia generale II all’ ospedale Multimedica di Castellanza (Varese). È segretario generale della European hernia society.
Vive e opera fra Milano e Castellanza.

Istituto Ospedaliero MultiMedica Castellanza (Varese), Viale Piemonte 70. Per prenotazioni:
- dal lunedì al venerdì dalle ore 07:30 alle ore 18:30
- sabato dalle ore 08:00 alle 12:00
Tel. 0331-393238
Sito Internet: www.multimedica.it





Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!