Dieta 4 giorni con yogurt: perdere 3 kg in 4 giorni

Questa è una dieta lampo di emergenza senza contare le calorie: a dieta per quattro giorni con lo yogurt, per chi lo ama! Lo yogurt è ricchissimo di fermenti lattici che regolano l’equilibrio intestinale e rinforzano il sistema immunitario dell’organismo, è inoltre un alimento ricco di proteine e di calcio.
Quando ti senti la pancia gonfia, quando i pantaloni sembrano scoppiare e vuoi perdere fino a tre chili in 4 giorni mangiando in modo sano, puoi seguire la dieta dello yogurt.
La dieta proposta ha un basso contenuto di calorie, disintossica l’organismo, è piena di vitamine e di fermenti lattici attivi che “sgonfiano” la pancia.
dieta-4-giorni-3-kg

La dieta dello yogurt dura 4 giorni. Durante il primo giorno mangi poco, ma consumi molto yogurt (considera che il contenuto di un vasetto di yogurt è 125 grammi). In questo modo il gonfiore addominale sparisce subito e puoi affrontare con più entusiasmo i tre giorni successivi di dieta.
Nei tre giorni seguenti, continui a mangiare yogurt, ma la sera puoi cenare con pesce e tanta insalata. Se durante la giornata hai fame, sgranocchia verdura cruda come carote o finocchi: placano la fame, danno un senso di sazietà, hanno pochissime calorie, apportano fibre utili alla regolarità intestinale. Fai quindi scorta di carote e finocchi nel tuo frigorifero.

Nella dieta dei 4 giorni sono inserite frutta e verdure crude: sono una vera miniera di vitamine. In particolare, è importantissima la vitamina C: antinfettiva e antinvecchiamento.
Frutta e ortaggi apportano anche fibre (che accelerano le funzioni intestinali) e sali minerali, sono inoltre alimenti poveri di calorie. Un’insalata o una mela sono l’ideale per placare la fame.
Il minestrone di verdura, presente nel menù, aggiunge sali minerali e fibre alla dieta: all’organismo ne servono circa 35 grammi al giorno. Le fibre non apportano calorie perché non vengono digerite, ma aiutano a fare scomparire il gonfiore addominale.
Anche il pesce presente nella dieta è un alimento importante, perché apporta un buon quantitativo di proteine nobili ed è ricco di ferro, indispensabile per sentirti pieno di energia. I grassi del pesce sono più sani di quelli della carne perché contengono acidi grassi Omega 3, che proteggono la circolazione e il cuore.
Il pane integrale fornisce carboidrati complessi a lento assorbimento e fibre vegetali, dà energia e aiuta a regolare l’intestino.
Il tè è presente nella colazione: non berlo durante i pasti perché tende a ridurre l’assorbimento del ferro presente negli alimenti.

La dieta proposta è adatta a tutti quelli che amano lo yogurt. E’ invece sconsigliata a chi soffre di intolleranza al lattosio o di acidità gastrica perchè può non tollerare bene questo alimento, soprattutto a stomaco vuoto.

Dieta veloce: menù dieta dei 4 giorni con lo yogurt

Primo Giorno
Colazione
:
- una tazza di tè senza zucchero
- 300 grammi di yogurt magro (se scegli lo yogurt magro bianco, puoi aggiungere pezzi di frutta fresca)
Pranzo:
- un piatto di brodo vegetale (anche già pronto liofilizzato, ma senza glutammato di sodio; leggi l’etichetta prima dell’acquisto)
- 300 grammi di yogurt magro
- frutta (mela, kiwi, agrumi, anguria o melone quando è stagione)
Cena:
- minestrone di verdura (anche surgelato)
- 300 grammi di yogurt magro

Secondo, Terzo e Quarto Giorno
Colazione
:
- una tazza di tè senza zucchero
- 300 grammi di yogurt magro (se scegli lo yogurt magro bianco, puoi aggiungere pezzi di frutta fresca)
Pranzo:
- un piatto di brodo vegetale (anche già pronto liofilizzato, ma senza glutammato di sodio; leggi l’etichetta prima dell’acquisto)
- 300 grammi di yogurt magro
- frutta (mela, kiwi, agrumi, anguria o melone quando è stagione)
Cena:
- pesce al forno (fresco o surgelato) condito con poco olio, poco sale e spezie a piacere (come aglio, rosmarino, origano, dragoncello, poco pepe; se il pesce è grosso, a metà cottura puoi spruzzarlo con vino bianco e il succo filtrato di un limone)
- insalata condita con limone, poco sale e un cucchiaino di olio extravergine di oliva
- un panino di tipo integrale
- una spremuta di agrumi (arance o pompelmo) senza zucchero
Nota: per la scelta del pesce magro da mangiare a cena, scegli tra branzino, merluzzo, nasello, orata, persico, razza, rombo e sogliola.


Attenzione all’olio, in questa dieta va centellinato: ogni giorno puoi usare un cucchiaio di olio extravergine di oliva, cioè circa 10 grammi (che apportano 9 calorie al giorno).
Quando a cena mangi il pesce, condiscilo con il limone: “risparmi” olio per le tue insalate.

Dopo i 4 giorni di dieta, quando hai perso quei due-tre chili di troppo, riprendi a mangiare in modo sano. Ti consigliamo di seguire la dieta dissociata di mantenimento che trovi a questo link: Dieta Dissociata menù
Mantieni le sane abitudini: quando avverti fame fuori pasto, puoi riempire il vuoto dello stomaco con i vegetali (carote e finocchi crudi).
Se hai bisogno di dimagrire ancora, puoi ripetere il regime dei 4 giorni di dieta con lo yogurt a settimane alterne, per un paio di mesi.

Vantaggi della dieta con yogurt: ecco perchè funziona

  • E’ una dieta sana: lo yogurt magro è uno degli alimenti più salutari e puoi mangiare anche frutta, insalata, pesce (tutti alimenti ipocalorici che apportano pochissime calorie)
  • E’ una dieta disintossicante ricca di acqua che stimola la diuresi e purifica l’organismo
  • E’ una dieta facile da seguire, dura solo 4 giorni, non hai bisogno di pesare gli alimenti e c’è pochissimo da cucinare
  • E’ una dieta poco costosa: la spesa puoi farla al supermercato, come al solito
  • E’ una dieta per pancia piatta: i fermenti lattici dello yogurt, le fibre dei vegetali e l’acqua aiutano la funzionalità intestinale e il gonfiore addominale scompare fin dal secondo giorno di dieta
  • E’ una dieta facilmente digeribile: i cibi consigliati nella dieta sono fra quelli che restano meno a lungo nello stomaco.




2 risposte

  1. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Buon pomeriggio Rachele, se non ami lo yogurt vaccino o sei intollerante, puoi tranquillamente sostituirlo nella dieta con lo yogurt di soia naturale.
    La dieta proposta va seguita solo per 4 giorni, poi occorre seguire un regime alimentare completo ma ipocalorico.
    Sono ad esempio ottime diete di mantenimento quelle che trovi in questi tre articoli:
    1- Dieta di mantenimento da 1700 calorie

    2- Dieta di mantenimento da 1550 calorie

    3- Dieta Dissociata di mantenimento

    Per mantenere il peso forma e non ingrassare di nuovo, occorre inoltre praticare regolare attività fisica con un allenamento di almeno 3-4 giorni a settimana.
    Sull’importanza di abbinare sempre dieta sana e sport, ti mandiamo questi tre articoli di approfondimento:

    1- Dieta e Sport per dimagrire

    2- Dieta bilanciata e sport per il peso forma

    3- Come dimagrire e come mantenere il peso forma

    Per altre domande o dubbi scrivici pure!

  2. rachele scrive:

    E’ possibile utilizzare yogurt vegetale (alla soya ad esempio) in luogo di quello vaccino o si andrebbe a modificare l’efficacia stessa della dieta?
    Grazie per l’attenzione

Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!