Dieta coi Cereali: dieta da 1300 calorie al giorno con avena, orzo, grano, riso. Perdere 4-6 chili in un mese

I cereali (come i fiocchi d’ avena) non sono buoni solo al mattino a colazione, ma sono anche un ingrediente prezioso per preparare primi piatti e minestre. In una dieta equilibrata e per una sana alimentazione quotidiana, non basta mangiare bene solo a colazione: certamente una sana colazione è molto importante per fare il carico di energia ed affrontare al meglio la giornata, ma in una dieta sana ogni pasto deve essere equilibrato. L’ alimentazione deve essere composta al 55-60 per cento da carboidrati. E visto che i cereali sono i carboidrati più completi dal punto di vista nutrizionale, nella DIETA COI CEREALI sono inseriti come piatto di riferimento anche al di fuori della colazione. I cereali si possono mangiare anche a pranzo e a cena, e possono essere usati per preparare ricette salate veloci e dietetiche. Le proprietà e i benefici dei cereali per la salute e per il peso forma variano anche a seconda del tipo di cereali: ciascun tipo di cereale apporta infatti benefici diversi all’ organismo, ecco perché la Dieta coi Cereali ne utilizza diversi. L’ ORZO aiuta a produrre meno colesterolo cattivo (il cosiddetto LDL), mentre l’ AVENA è la più ricca di proteine. Anche il GRANO è una buona fonte di proteine e contiene molto glutine (che è anche nell’ orzo e nell’ avena). Il RISO è l’ ingrediente principale di molti piatti della nostra cucina, e aiuta a disintossicare l’ organismo.


Oltre ad essere fonte di carboidrati, tutti i cereali sono anche buone fonti di proteine, ma non ad alto valore biologico: cioè non hanno tutti gli aminoacidi essenziali. Ecco perché in alcuni piatti della dieta, i cereali sono associati ai legumi (più ricchi di proteine): così il quadro proteico della Dieta coi Cereali è completo. Le proteine ad alto valore biologico sono comunque garantite da pesce, carne o formaggi (e quindi dalle proteine animali). Sfruttando tutte le qualità dei diversi cereali, tra fiocchi e chicchi, con la Dieta dei Cereali (una dieta da 1300 calorie al giorno) è possibile perdere fino a 2-3 chili in 15 giorni, tornare in forma e dare sprint all’ organismo (con questa dieta è possibile perdere 4-6 chili in un mese).

ATTENZIONE la Dieta con i Cereali non è adatta a chi soffre di intolleranza al glutine (celiachia).

A DIETA COI CEREALI: SONO POVERI DI GRASSI E RICCHI DI FIBRE

A colazione, i cereali hanno conquistato gli italiani solo da pochi anni, ma a tutto vantaggio della salute, perché i cereali sono più poveri di grassi e più ricchi di fibre, vitamine e sali minerali. Le abitudini alimentari, quindi, stanno migliorando. I cereali sono perfetti al risveglio a colazione, perché sono carboidrati complessi a lento assorbimento: l’ organismo utilizza e brucia i cereali nell’ arco di diverse ore, per questo mangiare i cereali a colazione dà le energie necessarie per arrivare fino a pranzo senza soffrire la fame. Fare una prima colazione completa aiuta a evitare problemi di sovrappeso.

PUNTARE SUI CEREALI INTEGRALI PER LA DIETA

Per dare all’ organismo il meglio dei nutrienti, bisogna sapere quali cereali scegliere per la dieta. I cereali integrali sono ottimi: sono ricchi di vitamina B che è importante per il funzionamento del sistema nervoso e dei muscoli. La vitamina B garantisce inoltre un buon assorbimento dei nu­trienti, soprattutto degli zuccheri. I cereali integrali conten­gono anche più fibre, necessarie per regolare l’ assorbi­mento di zuccheri e grassi. I cereali “scuri” (questo è il co­lore distintivo dei cereali integrali) sono molto completi perché molti nutrienti sono concentrati nel germe e nello strato esterno dei chicchi, che vengono persi con la raffinazione. Ma se si preferiscono i cereali bianchi per la dieta, nessun problema: anche i cereali raffinati sono sani, e si trovano anche arricchiti di tutti i nutrienti che servono all’ organismo, vitamine com­prese. Le ricette della Dieta coi Cereali consigliano cereali integrali, ma è possibile sostituirli con i cereali “bianchi”.

CORNFLAKES: FIOCCHI DI MAIS RICCHI DI CARBOIDRATI E VITAMINA B

Cornflakes o fiocchi di mais sono cereali ricchi di carboidrati e di vitamine del gruppo B. Per la dieta è meglio scegliere quelli senza grassi o additivi aggiunti. Si trovano anche al cioccolato al latte oppure ricoperti da un sottile strato di noccioline tostate e miele, con poche calorie in più. I fiocchi di mais integrali, invece, sono più ricchi di fibre, perché contengono anche lo strato esterno dei chicchi di frumento, e sono addolciti da una goccia di miele. I cornflakes integrali di ultima generazione sono arricchiti anche con la frutta.

FIOCCHI DI FRUMENTO E RISO: PIù DIGERIBILI E CON MENO CALORIE

I fiocchi di frumento e riso sono dei cereali ancora più digeribili e leggeri, e molto poveri di grassi. Si trovano semplici oppure con l’ aggiunta di frutta.

CHICCHI DI RISO SOFFIATO: CEREALI LEGGERI E DIETETICI

I chicchi di riso si trovano a base di riso soffiato liscio, oppure al cioccolato, o anche con la frutta. Sono molto leggeri e spesso arricchiti di vitamine e minerali. Si possono usare nella dieta per preparare diversi piatti.

SCHEMA MENù SETTIMANALE DIETA COI CEREALI: dieta da 1300 calorie al giorno per perdere 2-3 chili in 15 giorni (con questa dieta è possibile perdere 4-6 chili in un mese)

REGOLE DA SEGUIRE TUTTI I GIORNI:
PANE E CONDIMENTI
: ogni giorno sono concessi un totale di 4 cucchiaini di olio d’ oliva (20 grammi, 180 calorie), 2 cucchiaini di parmigiano (10 grammi, 39 calorie) e 50 grammi di pane integrale (112 calorie).
SPUNTINO: tè verde al limone (0 calorie)
MERENDA: torta di avena (126 calorie)

RICETTA TORTA DI AVENA
INGREDIENTI
: 2 cucchiai di fiocchi d’ avena integrali, 1 cucchiaio di uvetta, 1 cucchiaio di miele, 1 mela renetta, la scorza grat­tugiata di un limone, un pizzico di cannella, 2 cucchiai di pangrattato, sale.
PREPARAZIONE: lavare l’ uvetta e versarla insieme ai fiocchi d’ avena in una ciotola, poi coprire con l’ acqua. Lasciare in ammollo per 1 ora. Sbucciare la mela, togliere il torsolo e tagliarne una metà a pezzetti, poi versarli in un pentolino con il miele, una presa di sale e qualche cucchiaio d’ acqua. Portare a bollore e cuocere per 3 minuti. Aggiungere la scorza di limone, la cannella e l’ impa­sto di avena e uvetta. Cospargere una teglia da 15 cm di dia­metro di pangrattato e aggiungere il composto. Cuocere in forno a 200 gradi per 45 minuti e servire. (Nota bene: aumentando le quantità degli ingredienti, è possibile preparare la torta d’ avena da mangiare anche nei giorni successivi per la merenda).

LUNEDì
COLAZIONE:
tè verde al limone (0 calorie); yogurt magro da 125 grammi con 30 grammi di muesli (173 calorie)
PRANZO: risotto ai funghi preparato con 60 grammi di riso, 30 grammi di funghi (221 calorie); zucca impanata preparata con 4 fettine di zucca, 1 cucchiaio di pangrattato, mezzo cucchiaio di fiocchi di avena integrale, erbe aromatiche miste a piacere, 1 cucchiaino di olio (66 calorie)
CENA: minestrone con l’ orzo preparato con 200 grammi di verdure miste a piacere e 40 grammi di fiocchi di orzo (totrale circa 226 calorie); hamburger al rosmarino e peperoncino con 120 grammi di carne (140 calorie)

MARTEDì
COLAZIONE
: caffè d’ orzo (0 calorie), biscotti ai fiocchi d’ avena (30 grammi, 127 calorie)
PRANZO: orecchiette con cime di rapa preparate con 50 grammi di pasta, 300 grammi di cime di rapa (da pulire e cuocere in acqua bollente o al vapore), aglio (242 calorie); sogliola ai cereali cucinata in padella con 120 grammi di filetti di sogliola, 1 cucchiaio di pangrattato, 1 cucchiaino di fiocchi di grano integrale, 1 cucchiaio di succo di limone, aglio, prezzemolo, salvia, rosmarino, 1 cucchiaino d’ olio (145 colorie)
CENA: minestra di legumi preparata con 1 cucchiaio di olio, 50 grammi di cipolla e 50 grammi di carote per il soffritto, acqua, 100 grammi di legumi a piacere (come piselli, ceci, lenticchie, fagioli), 1 cucchiaio di passata di pomodoro, 1 cucchiaio di fiocchi di frumento integrali, alloro (216 calorie); insalata di patate e fagiolini lessi (200 grammi, 96 calorie)

MERCOLEDì
COLAZIONE
: caffè d’ orzo (0 calorie), latte e cornflakes con 150 grammi di latte scremato e 30 grammi di fiocchi di mais cornflakes (162 calorie)
PRANZO: minestra d’ orzo preparata con 100 grammi di zucca da cucinare in soffritto con 50 grammi di sedano e 50 grammi di cipolla, aggiungere poi acqua e 30 grammi di fiocchi d’ orzo (132 calorie); crescenza (80 grammi, 222 calorie)
CENA: pasta e ceci preparata con un soffritto di 50 grammi di cipolla, aggiungere acqua, 40 grammi di pasta, 90 grammi di ceci, 1 cucchiaio di frumento integrale e 1 cucchiaio di passata di pomodoro (230 calorie); insalata di fagiolini e cipolla lessi con 200 grammi di fagiolini e 100 grammi di cipolla (76 calorie)

GIOVEDì
COLAZIONE
: tè verde al limone (0 calorie), macedonia di frutta con 10 grammi di uvetta, 1 cucchiaino di miele, mezza mela, 20 grammi di riso soffiato (167 calorie)
PRANZO: tagliolini al salmone preparati con 50 grammi di pasta e 30 grammi di salmone affumicato (218 calorie); zucca impanata preparata in padella con 4 fettine di zucca, 1 cucchiaio di pangrattato, mezzo cucchiaio di fiocchi di avena integrale, erbe aromatiche miste a piacere, 1 cucchiaino di olio (66 calorie)
CENA: minestrone di verza preparato con 50 grammi di cipolla per soffritto, acqua, 80 grammi di verza, 20 grammi di fiocchi d’ orzo, 50 grammi di patata (197 callorie); trota o branzino al cartoccio cotto al forno (200 grammi, circa 172 calorie)

VENERDì
COLAZIONE
: tè verde al limone (0 calorie); biscotti ai fiocchi d’ avena (30 grammi, 127 calorie)
PRANZO: minestra di biete e zucca preparata con 100 grammi di cipolla per sofftitto, acqua, 200 grammi di biete, 100 grammi di zucca, 40 grammi di fiocchi d’ orzo (207 calorie); frittata con gli spinaci con 1 uovo e 100 grammi di spinaci (159 calorie)
CENA: risotto ai frutti di mare preparato con 50 grammi di cipolla per soffritto, aggiungere 100 grammi di calamari e 100 grammi di cozze, far insaporire con la cipolla e poi aggiungere acqua e 60 grammi di riso (363 calorie); sedano con le olive (circa 115 calorie)

SABATO
COLAZIONE
: tè verde al limone (o calorie); coppetta con 125 grammi di yogurt bianco magro, 30 grammi di muesli, mezza pera, 1 cucchiaino di miele (186 calorie)
PRANZO: spaghetti alle vongole preparati con 60 grammi di pasta e 100 grammi di vongole (270 calorie); finocchi gratinati cotti al forno o in padella preparati con 150 grammi di finocchi, 20 grammi di parmigiano, 1 cucchiaino di fiocchi di frumento integrale, 1 cucchiaino di olio (35 calorie)
CENA: zuppa di verdure e avena preparata con 200 grammi di verdure miste a piacere (come biete, spinaci, patate, zucchine, carote) e 20 grammi di fiocchi d’ avena (circa 174 calorie); bresaola al limone (60 grammi, 155 calorie)

DOMENICA
COLAZIONE
: caffè d’ orzo (0 calorie); latte e cornflakes con 150 grammi di latte scremato e 30 grammi di fiocchi cornflakes (162 calorie)
PRANZO: fusilli con i broccoli preparati con 55 grammi di pasta, 100 grammi di broccoli cotti al vapore o lessati in acqua, 10 grammi di acciughe (233 calorie); zucchine al tonno con 200 grammi di zucchine cotte al vapore o lessate in acqua, 20 grammi di tonno in scatola, 1 cucchiaio di fiocchi di frumento integrali, 2 cetriolini sotto aceto, 4 capperi sotto aceto, basilico (116 calorie)
CENA: minestra di legumi preparata con 1 cucchiaio di olio, 50 grammi di cipolla e 50 grammi di carote per il soffritto, acqua, 100 grammi di legumi misti a piacere (come piselli, ceci, lenticchie), 1 cucchiaio di passata di pomodoro, 1 cucchiaio di fiocchi di frumento integrali, alloro (216 calorie); mele ai cornflakes con 1 grossa mela gialla, 1 cucchiaino di miele d’ acacia, 1 cucchiaino di cornflakes macinati, 1 pizzico di vaniglia in polvere (93 calorie)





23 risposte

  1. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Buon pomeriggio Michele, dato che non mangi molte verdure, questa dieta non è adatta a te: ci sono troppe sostituzioni da fare.
    Ti consigliamo quindi di cambiare dieta e di seguire il semplice schema della Dieta Dissociata che trovi a questo link: Dieta Dissociata menù

    Per quanto riguarda le verdure, puoi inserire pomodori e funghi quando sono previsti.
    I legumi invece (come piselli, ceci, lenticchie e fagioli) apportano proteine vegetali e sono inseriti a cena.

    Nello schema alimentare della Dieta Dissociata ci sono diverse opzioni tra cui puoi scegliere. A pranzo puoi optare per un panino veloce oppure, se vai al ristorante, scegli un primo piatto di pasta o riso con sole verdure (ad esempio pasta al pomodoro e basilico oppure pasta ai funghi).
    Mentre le proteine vanno mangiate a cena.
    In sintesi, la dieta dissociata prevede carboidrati a pranzo, proteine a cena, verdure ai pasti in quantità libera e frutta negli spuntini. E’ quindi uno schema alimentare facile da seguire anche se mangi fuori casa.
    La dieta dissociata “dissocia” appunto le proteine dai carboidrati che non vanno mangiati nello stesso pasto.
    A cena, se vai al ristorante, ordina un secondo piatto proteico di carne o pesce con verdure a piacere (pomodori o funghi). La pizza invece è consentita una sola volta a settimana: pizza ortolana alle verdure oppure pizza margherita.

    Questo schema ti aiuta ad avere un’alimentazione varia, sana e ipocalorica.

  2. Michele scrive:

    ho bisogno di perdere qualche chilo e questa dieta potrebbe fare al caso mio, l’unico problema sta nel fatto che io non mangio verdure. Con cosa potrei sostituirle? (mangio pomodori, legumi e funghi). Grazie

  3. Angela scrive:

    Tante grazie, risposta esaustiva!! Si, io faccio palestra Cardio fitness due volte la settimana. I restanti giorni un’ora di passeggiata. Devo dire che i risultati arrivano, buona giornata.

  4. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Buonasera Angela, la Dieta coi Cereali è un programma dietetico ipocalorico (prevede 1300 calorie al giorno) adatto a chi deve dimagrire. Questo programma dietetico può essere seguito per 1 mese oppure per 2-3 mesi consecutivi, a seconda dei chili di troppo da perdere. E’ sempre opportuno abbinare la dieta all’attività fisica costante con un allenamento almeno 3-4 volte a settimana.
    Una volta raggiunto il peso-forma, è consigliabile continuare l’attività fisica e seguire la successiva dieta di mantenimento che è la Dieta Dissociata, la trovi a questo link: Dieta Dissociata

  5. Angela scrive:

    Buona sera. Nel mio paese ho trovato tutto, ho addirittura macinato l’aveva, il grano e l’orzo, hanno il macino! Piuttosto avrei bisogno di sapere per quanto tempo si può fare questo programma. grazie

  6. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Buongiorno Felicia, all’ Esselunga trovi i fiocchi di frumento integrali (Esselunga Bio). In alternativa, li puoi acquistare anche on-line su diversi siti. Ti mandiamo il link (clicca qui): Fiocchi di frumento integrali Esselunga Bio

    Tanti auguri per te e il tuo bambino!

  7. Felicia scrive:

    Salve, sono in attesa e mi hanno riscontrato il diabete gestazionale. Ho ricevuto una dieta specifica, per la prima colazione mi hanno prescritto i fiocchi di frumento integrale. Riesco a trovare solo i fiocchi di riso con frumento integrale. Sapreste dirmi gentilmente se e dove possibile trovarli? vi ringrazio tanto. felicia

  8. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Buongiorno Francesca, al di là delle diete per dimagrire, la quantità consigliata anche dai medici e dai nutrizionisti è di un massimo di 3 caffè al giorno. Puoi quindi bere il caffè, basta non esagerare: la caffeina aiuta a stimolare il metabolismo, ma se si bevono troppi caffè si intasa il fegato e si tende ad ingrassare, ottenendo quindi l’effetto contrario. Ecco perché è consigliato un massimo di 3 caffè al giorno.

  9. Francesca scrive:

    Mi scusi per le mie mille domande, ma il caffè può essere consumato nell’ arco della giornata?

  10. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Bene Francesca, buon inizio! Come già detto, per avere i migliori risultati occorre sempre abbinare dieta e sport. Fare solo una dieta è riduttivo: abbina anche un sano stile di vita con attività fisica costante almeno 3-4 volte a settimana.

  11. Francesca scrive:

    Ho acquistato tutti i prodotti, che fortunatamente sono riuscita a trovare. Da domani comincerò la dieta, spero in buoni risultati.

  12. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Cara Francesca, tutti i cereali indicati nella dieta si trovano nei negozi della catena Naturasì: Fiocchi d’ orzo Naturasì
    Sul sito puoi acquistare on-line oppure puoi trovare il negozio più vicino alla tua zona di residenza consultando la sezione “negozi”.

    I fiocchi d’orzo (per la preparazione della minestra) possono comunque essere sostituiti con i fiocchi di grano saraceno oppure con i fiocchi di riso.

  13. Francesca scrive:

    Dato che non riesco a trovare i fiocchi di orzo, con cosa li posso alternare?

  14. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Ciao Francesca, una volta raggiunto il tuo peso-forma, puoi seguire la successiva dieta di mantenimento che è la Dieta Dissociata, la trovi qui: Dieta Dissociata di mantenimento
    La dieta dissociata non associa mai carboidrati e proteine nello stesso pasto (da qui il nome della dieta), ma prevede carboidrati a pranzo e proteine a cena, mentre le verdure possono essere mangiate in quantità libera. La frutta invece va mangiata solo nello spuntino e a merenda, lontano dai due pasti principali.
    Lo schema della dieta dissociata è semplice, ipocalorico (solo 1550 calorie al giorno) e completo: puoi seguire questa dieta sempre, come schema base della tua alimentazione sana per mantenere il tuo peso-forma nel tempo.
    Anche se a volte può capitarti di mangiare fuori casa, puoi comunque seguire facilmente lo schema della dieta dissociata: ordina pasta e primi piatti con sugo di verdure a pranzo, ordina invece secondi piatti di carne o pesce con verdure a scelta a cena.
    Per variare un pò, per occasioni speciali e per imparare a cucinare in modo dietetico e leggero puoi inoltre leggere, scegliere e stampare le ricette light presenti nella sezione dedicata del nostro blog: Ricette dietetiche light

    Ogni programma dietetico va però sempre abbinato ad attività fisica costante in modo da ottenere i migliori risultati e soprattutto mantenerli nel tempo senza ingrassare di nuovo. E’ ottimale fare sport per almeno 3-4 volte a settimana in modo costante. Dieta sana e sport sono fondamentali per un corretto stile di vita, oltre che per mantenersi in forma.
    Sull’importanza dell’attività fisica per il peso-forma trovi maggiori informazioni in questi due articoli correlati che ti consigliamo di leggere:
    1- I muscoli di chi fa sport bruciano più grassi

    2- Dieta e Sport per il Peso Forma

  15. Francesca scrive:

    Un’altra informazione… Per quanto riguarda invece il mantenimento? Come si svolgerà?

  16. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Buongiorno Francesca, come riportato anche nelle indicazioni generali della dieta (nella parte “PUNTARE SUI CEREALI INTEGRALI PER LA DIETA”), i cereali integrali sono consigliati perché contengono più fibre e sono più completi dal punto di vista nutrizionale. Molti nutrienti sono infatti concentrati nel germe e nello strato esterno dei chicchi, che vengono persi con la raffinazione.
    Ma se si preferiscono i cereali non integrali per la dieta, nessun problema: anche i cereali raffinati sono sani. Le ricette della Dieta coi Cereali consigliano cereali integrali, ma è possibile sostituirli con i cereali non-integrali.
    Quindi puoi usare anche i fiocchi di avena non integrali.

  17. Francesca scrive:

    Salve, vorrei cominciare questa dieta dalla settimana prossima, ma prima di comprare i prodotti che dovrò utilizzare, vorrei sapere se ad esempio i fiocchi di avena non integrali vanno bene comunque perché ci sono alcune ricette che lo riportano.

  18. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Eccoci Daniela ! Ogni dieta per dimagrire va scelta in base ai propri gusti alimentari in modo che sia più facile seguirla. Quindi se la Dieta Coi Cereali ha un menù settimanale che risponde ai tuoi gusti, hai fatto bene a sceglierla (di solito diamo infatti più opzioni di scelta in modo che ognuno scelga la dieta anche in base ai propri gusti). Nella Dieta coi Cereali da 1300 calorie la carne è presente solo il lunedì a cena (hamburger). Puoi anche sostituire la carne con gli hamburger di soia (quelli surgelati dalla marca Valsoia sono ad esempio ottimi). Nella dieta puoi inserire il latte di soia o di avena, oppure anche il Kefir. Il muesli è invece più calorico, anche quello senza zucchero; meglio quindi non esagerare con il muesli nella dieta altrimenti rischi di sforare le 1300 calorie al giorno (tutti i cibi e le quantità presenti nella dieta sono infatti calcolati per restare su un totale giornaliero di 1300 calorie). Il muesli è già presente nella dieta coi cereali, quindi è bene attenersi alle quantità già indicate per il muesli. Trovi maggiori informazioni qui: Cereali per la prima colazione: fiocchi di avena e mais, riso soffiato e crusca. Il muesli è invece troppo calorico

  19. DanielaP scrive:

    Questa, la dieta dei cereali integrali, la preferisco. vorrei sostituire i cornflakes con muesli senza zucchero e il latte con quello di avena o di soia. Non mangio salumi e carne di maiale. Credo che vada bene ! Voi che dite ho scelto bene ? Grazie ancora, domani faccio la spesa settimanale e inizio, mi peso tra una settimana e vi faccio sapere. DANIELA P

  20. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Buongiorno Pallina, seguire una dieta per la gastrite significa mangiare alimenti che sono adatti a proteggere lo stomaco già infiammato e irritato a causa della gastrite. In generale, mangiare cibi ad alto contenuto di fibra come i cereali non influisce negativamente sul mal di stomaco per la maggior parte delle persone con gastrite. Questo significa che puoi mangiare cereali. La cosa migliore da fare nel tuo caso è però seguire una dieta specifica da concordare con il tuo medico curante. Dato che soffri di gastrite cronica, è bene che tu ti rivolga ad un gastroenterologo (se ancora non l’ hai fatto) o ad un dietologo per una dieta personalizzata. Soffrendo di gastrite cronica, la dieta va preferibilmente studiata dopo una visita specialistica ed accurate analisi mediche.

  21. pallina scrive:

    Buongiorno… ho trovato questa dieta per caso e volevo sapere: è buona per chi soffre di gastrite cronica ? Ne soffro da anni e non so più che mangiare… specialmente mi mancano i dolci
    :(
    aspetto con ansia una vostra risposta e vi ringrazio anticipatamente !

  22. Redazione IO Benessere Blog scrive:

    Buongiorno Palmina, nel menù della Dieta dei Cereali la carne è presente solo il lunedì a cena (hamburger). Buona dieta e facci sapere come va ! Un saluto dalla Redazione di IO Benessere Blog

  23. palmina scrive:

    buongiorno, ho trovato questa dieta adatta a me, con verdure, cereali e pesce, niente carne. formidabile, perchè a me non piace la carne… ho deciso di farla assieme a mio marito… grazie e buona giornata !

Website is Protected by WordPress Protection from eDarpan.com.

Benvenuto sul Blog! Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione con cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, accetti il servizio e gli stessi cookie. Migliora la tua esperienza, trova quello che cerchi e... buona navigazione!